immagine Vasca da bagno moderna: come abbinarla ai diversi stili d'arredo
  • Mercoledì 9 Gennaio 2019, 20:35

Vasca da bagno moderna: come abbinarla ai diversi stili d'arredo

Una vasca da bagno moderna è la scelta ideale per chi ama rilassarsi a casa dopo una giornata frenetica. I modelli più di tendenza non sono più un lusso per pochi, anzi, in commercio esistono vasche di tipo moderno, idromassaggio o meno, per le più svariate fasce di prezzo. Non solo, anche chi dispone di un bagno piccolo potrà trovare la vasca migliore e senza rinunciare ad un design accattivante, contemporaneo e a dettagli tecnologici e degni di una vera spa o centro benessere. Ma come abbinare la vasca moderna ai diversi stili d'arredo più in uso? Ecco tutti i consigli dei migliori interior designer italiani in questa guida definitiva, ideale per chi sta cercando di rendere la stanza da bagno perfetta sotto ogni punto di vista e senza rinunciare al comfort e all'estetica.

La vasca da bagno moderna: i modelli più di tendenza
Le vasche da bagno più di tendenza sono sicuramente quelle freestanding, veri oggetti di design che possono essere installati in qualsiasi stanza. Si tratta di vasche indipendenti e che possono essere posizionate anche al centro del bagno e che creano angoli davvero suggestivi, anche in ambienti di piccole dimensioni. Queste vasche contemporanee sono disponibili soprattutto squadrate, ovali o di forma irregolare ed esistono anche ad angolo. In via generale i modelli freestanding hanno dimensioni più ridotte rispetto alle vasche da bagno tradizionali e sono realizzate specialmente in acrilico, materiale versatile, resistente e trattabile con i più svariati colori e texture per bagni decisamente personalizzati. Esistono finiture lucide, opache, con trame e decori 3D, ma anche modelli con piedini che richiamano lo stile retrò, insomma ad ognuno la propria vasca di stile moderno. I brand italiani che le producono sono tantissimi e quasi tutti mettono a disposizione svariati accessori, i più dei quali offrono la possibilità di rendere la stessa vasca altamente performante. Stiamo parlando di sistemi idromassaggio, di luci per la cromoterapia, di accessori poggia-tutto e di rubinetteria pendant. Ogni anno vengono proposti nuovi ed accattivanti modelli di vasche contemporanee, perfette sia abbinate alla collezione di sanitari di riferimento, sia combinate ad altri brand o modelli, purché sia garantita una certa armonia progettuale d'insieme.

L'idromassaggio di tipo moderno
Le vasche con funzione idromassaggio integrata e di gusto moderno sono sempre più amate e disponibili anche a prezzi accessibili. Queste vasche vengono progettate con estrema cura per quanto riguarda il posizionamento dei getti. Questi non sono mai posti casualmente, ma tenendo conto di diverse variabili tra cui l'ergonomia delle forme interne della vasca stessa. L'azione idroterapica di questi può dare notevoli benefici a livello fisico e psichico durante l'uso, al pari di un classico massaggio manuale. Le vasche idromassaggio di concezione moderna sono più profonde rispetto a quelle tradizionali e sono studiate appositamente per accogliere persone dalle più diverse corporature, assicurando ad ognuno il massimo comfort e la posizione ottimale per godere dei getti d'acqua. Questi tra l'altro, possono anche essere regolati per intensità e azionando solo le bocchette interessate. È fondamentale quando si sceglie una vasca di questo tipo, verificare bene le varie funzioni e prediligere solo i modelli ideali alle proprie esigenze. Un'altra specifica da ricercare è la corretta inclinazione dei getti: secondo gli specialisti quella migliore è di 30° e si consigliano quelli orientabili in qualunque direzione per un massaggio del tutto personalizzato. Questo grado di inclinazione permette un massaggio più dolce ma profondo, mentre i getti con emissione perpendicolare di acqua e aria sono spesso troppo forti ed energici sulla pelle. In definitiva si può affermare che questa tipologia di vasca è la perfetta sintesi tra contemporaneità, benessere e tecnologia.

La vasca moderna nel bagno scandinavo
Una bella vasca da bagno di stile moderno può arredare con gusto e praticità anche un bagno scandinavo. Questo genere, detto anche nordico, è caratterizzato da complementi e mobili in fibre naturali, specialmente di colore chiaro e con finiture grezze e semplici. Le forme sono minimali e regolari, le nuance topic sono neutre come il bianco, il beige, la scala dei grigi e i colori pastello. L'atmosfera nelle stanze arredate con gusto scandinavo è molto rilassante, naturalmente essenziale, mentre gli spazi sono estremamente funzionali e ben distribuiti. Una vasca moderna può rappresentare quel quid in più che non guasta mai e completare al meglio il mood rilassante e simil spa tipico di questo genere d'arredo. I modelli ideali da inserire sono sicuramente quelli freestanding, meglio se dalle forme regolari, ovali o squadrate. I colori perfetti sono il bianco, il grigio, ma anche quelli pastello: più originali e da abbinare a carte da parati, piastrelle o finiture pendant. Nei bagni di genere nordico la vasca da bagno contemporanea può diventare protagonista, ma anche integrarsi in modo più discreto e semplice.

La vasca moderna nel bagno tradizionale
Il bagno tradizionale, tipicamente di gusto italiano, è caratterizzato da mobili in legno, scuro o chiaro, anche in arte povera. Gli arredi sono tutti coordinati e hanno forme classiche, sinuose ma non troppo, mentre i sanitari sono soprattutto in ceramica bianca, o al massimo beige e color champagne. I rivestimenti delle pareti sono principalmente in piastrelle ceramiche chiare o finemente decorate, mentre i pavimenti possono essere simili o in cotto. Nei bagni più di recente costruzione il pavimento può anche essere in parquet o gres porcellanato. Una vasca idromassaggio, o semplicemente da bagno e di gusto moderno può essere un elemento scenografico eccellente in questo tipo di bagni. La si potrà scegliere della stessa tinta dei sanitari presenti e con forme minimali e semplici, oppure optare per un modello più elegante e raffinato, magari con piedini stile retrò. Si consiglia però di posizionare la vasca in maniera ottimale e garantendo un passaggio ed un utilizzo agevole. Inoltre, è bene optare per rubinetteria almeno simile a quella già presente, per stile e finitura.

La vasca moderna nel bagno contemporaneo
Il bagno contemporaneo si può definire come l'ambiente ideale per accogliere una vasca da bagno moderna. Il mood infatti sarà decisamente omogeneo e sarà facile creare un'armonia progettuale, prettamente a livello estetico, di sicuro e gradevole impatto visivo. I bagni contemporanei sono caratterizzati da sanitari dalle forme prettamente geometriche, soprattutto squadrate o leggermente tonde. Possono essere anche colorati, pure nelle nuance più insolite e particolari come il nero, il blu o le tinte sgargianti come il giallo. I rivestimenti sono moderni: ceramiche con texture 3D o colorate in maniera eclettica, carte da parati con motivi geometrici e pavimenti tecnologici e performanti. In commercio esistono vasche da bagno che uniscono un vano doccia e definiti modelli decisamente versatili e moderni, capaci di accontentare tutta la famiglia. Si tratta di esemplari che offrono la funzione idromassaggio, cromoterapia e aromaterapia e tanto altro, senza rinunciare ad un design ipermoderno e di tendenza.

La vasca moderna nel bagno vintage
Il bagno vintage, sia questo di recente costruzione o effettivamente datato, ha sempre un grande fascino che è meglio non intaccare troppo. Ciò significa che una vasca moderna potrà sicuramente essere inserita in questo stile, ma dovrà essere scelta al meglio. Fondamentale è la rubinetteria che deve assomigliare moltissimo a quella già presente per bidè e lavabo. In commercio si trovano modelli dal gusto retrò perfetti per lo scopo, ma in alternativa è bene prediligere vasche freestanding che hanno la loro rubinetteria propria e che risulterà meno discordante da quella tradizionale. I modelli di vasca da preferire sono quelli che meglio si avvicinano, per forma o colore, allo stile del bagno. Ad esempio in una stanza dal mood rococò la vasca ideale è quella con piedini, bianca e dalle forme sinuose. In un bagno può star bene anche una vasca moderna e colorata, magari verde salvia e dalla forma ovale o squadrata. Se si è indecisi meglio optare per un modello bianco candido e dalla forma regolare, da sistemare ad angolo ma non troppo centralmente.

Come scegliere la vasca moderna ideale
Arredare un qualsiasi bagno con una vasca moderna è possibile. Come abbiamo visto nei capitoli precedenti, gli stili d'arredo più eterogenei possono ospitare tranquillamente una vasca contemporanea. Ma come sceglierla la meglio? Il consiglio principale è quello di rivolgersi ad un punto vendita specifico, oppure ad un progettista, o ancora al proprio idraulico di fiducia. Bisogna soprattutto valutare lo spazio disponibile e in base a questo orientare la scelta su un modello ad hoc. È fondamentale poter entrare ed uscire agilmente dalla vasca e potersi lavare e muovere fruibilmente nell'intero bagno. Inoltre è bene optare per un modello che risponda alle proprie esigenze e che stilisticamente si accordi agli arredi e ai sanitari eventualmente già presenti. Se invece il bagno è tutto da arredare, si potrà propendere per una linea di sanitari che comprenda anche una vasca moderna: l'ambiente sarà automaticamente armonioso e pendant.

La rubinetteria per le vasche moderne
Di notevole importanza è anche la rubinetteria per la vasca da bagno moderna. Sul mercato sono disponibili i modelli più diversi, dal mood, finitura e forma più varia e dai prezzi più diversi. Si consiglia sempre di prediligere la rubinetteria Made in Italy e di alta qualità, così che sia durevole e performante. Per quanto riguarda il design, la maggior parte delle vasche di tipo moderno hanno già dei modelli abbinati, spesso compresi nella stessa linea o collezione di sanitari. In alternativa è possibile scegliere tra modelli compatibili agli attacchi idraulici e dal mood più svariato. In questo caso è bene propendere per quelli affini agli altri rubinetti presenti nel bagno, oppure scegliere quelli dallo stile vicino a quello dell'intero ambiente. Non mancano i rubinetti murali a cascata, quelli freestanding, i kit che comprendono rubinetto classico e doccetta. Le proposte sono davvero infinite come anche le colorazioni e le finiture: cromate, simil ottone o rame, opache o satinate, in ceramica, in acrilico e tanto altro.

  • Annunci correlati

IlMessaggeroCasa.it