Gloria Satta
SUPERSTAR di
Gloria Satta

In attesa di "Spectre", quante emozioni al cinema con 007

Martedì 13 Ottobre 2015
481

Sono molto curiosa, aspetto con ansia il nuovo film della serie 007: “Spectre”, che è stato girato in parte a Roma. Ricorderete probabilmente il bailamme delle riprese qualche mese fa: le strade chiuse, la mega-troupe che invadeva il centro storico, i protagonisti paparazzati in giro per la città. E tra non molto, il 5 novembre, avremo finalmente la possibilità di vedere se tanto scombussolamento ha prodotto risultati adeguati. A giudicare dalle prime immagini, diffuse con i trailer del film, la risposta è senza dubbio sì: gli inseguimenti lungo il Tevere e sulla Nomentana deserta sono talmente spettacolari da essere già entrati nella storia del cinema, la faccia del protagonista Daniel Craig “buca” lo schermo, Monica Bellucci e Léa Seydoux sono delle Bond Girl ad alto tasso di sex appeal, Christoph Waltz è un cattivo ultra-carismatico.

Soprattutto con gli ultimi film della saga dedicata a James Bond, Hollywood è riuscita a compiere il miracolo di coniugare l’intrattenimento più costoso e spettacolare con la qualità. In tre anni di blog forse avrete capito che il cinema “fracassone” a base di effetti speciali e supereroi non è il mio preferito, nel buio della sala (io continuo ad andare al cinema!) voglio provare emozioni vere. E i film di 007 mantengono le promesse. Li rivedrei tutti, dai classici con Sean Connery ai capitoli interpretati dal simpatico e scanzonato Roger Moore, quelli con Pierce Brosnan e sì, rivedrei anche i film con Timothy Dalton, forse il Bond meno memorabile.

Voi amate 007? E qual è il vostro interprete preferito? In attesa di “Spectre”, divertiamoci a ripercorrere la “nostra” storia personale con l’agente segreto più famoso del mondo.

Ultimo aggiornamento: 09:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA