Gloria Satta
SUPERSTAR di
Gloria Satta

Il Papa americano di Sorrentino per ritrovare la Grande Bellezza di Roma

Martedì 4 Agosto 2015
453
Come probabilmente saprete, Paolo Sorrentino è tornato sul set. A Roma, il regista premio Oscar ha appena cominciato le riprese di una serie tv intitolata “The Young Pope” e dedicata a un papa americano immaginario, chiamato Pio XIII e interpretato dall’attore inglese Jude Law. Di grandissimo peso e tutto internazionale è il resto del cast, che schiera Diane Keaton, Ludivine Sagnier, Cécile de France, Silvio Orlando, Tony Bertorelli, Javier Camara. C’è molta attesa per questa serie che verrà trasmessa nel mondo intero. Io sono curiosa di vedere come Sorrentino, talento visionario e originalissimo, avrà affrontato il tema del potere nella Chiesa, il conflitto tra fede gerarchie ecclesiastiche e le dinamiche all’interno del Vaticano. E aspetto con ansia di vedere come, ancora una volta, il regista napoletano riuscirà ad illustrare la Grande Bellezza di Roma. Nel film che l’anno scorso gli ha fatto vincere l’Oscar, lo ha fatto in maniera mirabile. Spero che ora ci riservi nuove meraviglie, soprattutto nel momento in cui la nostra città è sulle prime pagine del mondo intero per il suo degrado, cioè per la sua Grande Bruttezza. Mi auguro che il nuovo film del nostro regista più premiato e ammirato serva a rilanciare l’immagine della Capitale riscattandola dalla sporcizia, dai vandalismi, dalla barbarie di chi continua a sfregiarla. Ne abbiamo tutti bisogno. Non lo pensate anche voi? Ultimo aggiornamento: 16:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA