Marco Conti
QUI MONTECITORIO di
Marco Conti

Giuseppe Conte, la crisi
e il sostegno esterno
del centrodestra

Mercoledì 20 Gennaio 2021 di Marco Conti

ROMA La caccia ai “responsabili” continua anche dopo il voto al Senato. Un paio di settimane per metter su un gruppo parlamentare decente in grado di recuperare posti nelle Commissioni parlamentari e dare al governo un senso di minore precarietà.

Occorrono almeno una dozzina di senatori e la caccia si intreccia con quel “rafforzamento della squadra di governo” promessa da Giuseppe Conte. La vittoria di misura a Palazzo Madama non lo mette del tutto al riparo da possibili richieste di comporre un nuovo governo, ma Conte proverà a resistere anche per non evitare di dover tornare in Parlamento per un nuovo voto di fiducia.

Conte però da quando ha iniziato la sua avventura nella maggioranza rosso-gialla ha un alleato esterno non da poco: l’incapacità del centrodestra di presentarsi come forza alternativa di governo frutto anche della crisi di Forza Italia che non rappresenta più il traino dell’alleanza.

Ultimo aggiornamento: 12:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA