Anna Guaita
QUEST'AMERICA di
Anna Guaita

Diario del Coronavirus Usa

Martedì 10 Marzo 2020 di Anna Guaita
la diffusione del virus al 10 marzo, gli Stati in bianco sono ancora immuni
Cari lettori,
torno a scrivere questo blog dopo una lunga interruzione, con l'intenzione di tenervi informati di varie cose sul fronte coronavirus qui negli Usa.
Sarà una specie di asciutto diario.
Cercherò di aggiornarlo spesso.

Martedì 10 marzo:

---Sono 25 i casi di contagio accertati nella città di New York, 142 nello Stato, migliaia di persone sono in quarantena volontaria in attesa di essere testate, 761 i casi negli Usa in 36 Stati (ma si sospetta che il numero sarebbe molto più alto se ci fossero sufficienti tamponi per testare in modo più ampio e sistematico). I decessi al livello nazionale sono a tutt'oggi 26.

---Prima zona rossa! La guardia nazionale inviata a presidiare New Rochelle, il sobborgo a nord di New York dove il virus ha già colpito 108 persone

---L'Onu interrompe le gite dei turisti, chiude le porte ai visitatori, e chiede ai dipendenti di lavorare da casa tre giorni su cinque, in modo da evitare uffici affollati.

---Varie università stanno temporaneamente interrompendo le lezioni e continuandole via video. Fra queste ci sono Columbia, Hofstra, Fordham ed NYU a New York,  Princeton nel New Jersey, Harvard a Boston, Rice a Houston, Stanford e Berkeley in California.

---La città di Boston ha cancellato la parata di San Patrizio.

---500 fedeli nella città di Washington invitati a restarsene a casa in quarantena volontaria dopo che il sacerdote Timothy Cole, della Christ Church di Georgetown ha detto messa e dato la comunione ma poi è risultato positivo al contagio. 

---A New York rinasce il "garment district", il quartiere dove ha sede l'industria dell'abbigliamento, che era semi deceduta per la concorrenza asiatica. Non potendo soddisfare gli ordini, i creatori di moda e le grandi aziende stanno tornando a rivolgersi ai produttori locali, che raccontano di avere ordini a pioggia, dopo che da un mese e mezzo non arrivano consegne dall'Asia.  Ne ho scritto QUI.

---Contro l'aggiotaggio: A New York è stata approvata una legge straordinaria e temporanea che punisce con multe fino a 500 dollari i rivenditori che aumentino i prezzi di disinfettanti e mascherine oltre il dieci per cento di più del loro prezzo ordinario. 

---Il governatore Cuomo ha annunciato la produzione locale di un disinfettante a prezzi popolari anche più efficace di quelli di marca. Ne ho scritto QUI

---Tv senza pubblico: I due popolari programmi a quiz, 'Jeopardy!' e 'Wheel of Fortune' verranno registrati senza pubblico, per evitare contagi. 






  Ultimo aggiornamento: 20:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA