Andrea Andrei
Post
di Andrea Andrei

Instagram, apologia di chi sta dietro all'obiettivo

Instagram, apologia di chi sta dietro all'obiettivo
di Andrea Andrei
2 Minuti di Lettura
Venerdì 13 Agosto 2021, 21:48

Come ormai da tradizione, anche quest’anno l’estate ci regala decine di foto di autentica spensieratezza tutta instagrammabile. Mai come in questa stagione infatti i social si affollano di struggenti scorci marini, di imponenti paesaggi montani, di gambe distese al sole, di drink consumati al tramonto, di selfie acquatici e di libri aperti in spiaggia.

E poi, naturalmente, ci sono le foto posate. Tante, tantissime foto posate, accompagnate da aforismi, versi di poesie e di canzoni. Vestiti svolazzanti, profili scolpiti, pose riflessive o sognanti. Donne, soprattutto, ma anche tanti uomini. E ogni volta, più che a chi sta di fronte all’obiettivo (tanto le foto sono praticamente tutte uguali) viene da pensare soprattutto a chi sta dietro, a quei fidanzati, a quelle fidanzate, ma anche a quegli amici e quelle amiche costretti a spendere minuti, se non ore della propria vacanza a scattare decine di foto tra cui, nella migliore delle ipotesi, ne sarà selezionata una, con la cura e la perizia degna del Calendario Pirelli (c’è da dire che forse in questo senso gli uomini, spesso dotati di minore senso estetico, sono più svantaggiati).

E così, dopo la fatica, magari volano pure gli insulti, di varia intensità, ma che comunque si riassumono in: «Nemmeno una foto sai scattare». Ecco, quando vi viene voglia di diventare influencer, pensate anche a loro, che alla fine non avranno nemmeno la magra soddisfazione di qualche like.


andrea.andrei@ilmessaggero.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA