Giorgio Ursicino
MILLERUOTE di
Giorgio Ursicino

Accordo Fca-Amazon, anche per l'auto decolla la vendita on line

Martedì 22 Novembre 2016
L’auto riprova ad entrare nell’e-commerce, un settore in forte crescita, ma che non ha mai coinvolto più di tanto l’acquisto di veicoli. Questa volta scendono in campo due protagonisti di primo piano, i leader del mercato, che hanno siglato un accordo. Da una parte Fca, gruppo da sempre in testa alla classifica delle vendite nel nostro paese, dall’altra Amazon, realtà globale della vendita on line e della consegna a domicilio. Le due aziende hanno messo a punto una formula che dovrebbe superare lo scetticismo finora avuto dagli automobilisti italiani nei confronti dell’acquisto su internet.

L’intesa prevede prezzi speciali e rapidità di esecuzione, ma non esclude affatto la possibilità del passaggio negli showroom dei concessionari, un’abitudine alla quale i clienti restano affezionati. Secondo le ultime indagini, infatti, metà degli italiani sono interessati ad acquistare l’auto on line, ma quasi tutti (il 97%) non vogliono rinunciare al ritiro dal dealer. E l’accordo Fca-Amazon si basa proprio su questo schema. Il cliente deve acquistare su Amazon.it un kit di benvenuto dal costo di 180 euro che poi consentirà di accedere ai vantaggi dell’iniziativa che sono oltretutto cumulabili con le numerose soluzioni di finanziamento proposte da Fca Bank.

L’operazione non riguarda l’intera gamma del costruttore italo-americano, per il momento parte con tre dei più diffusi modelli Fiat, secondo Fca quelli che, per motivi diversi, più si rivolgono a clienti giovani e avanzati, quindi maggiormente interessati all’acquisto in rete. L’offerta riguarda la famiglia 500 (sia berlina che cabrio), inclusa la più grande 500L, un prodotto particolarmente adatto alle famiglie. Non poteva mancare Panda, la regina delle vendite nel Belpaese. Lo sconto rispetto al listino varia da vettura a vettura e può essere verificato su internet accedendo allo store dedicato a Fiat nel sito Amazon.it.

Sulla 500 raggiunge il 25%, ma il vantaggio-cliente in alcune occasioni può andare addirittura oltre. L’acquirente configura il modello, accede allo sconto e perfeziona l’acquisto. A quel punto viene contattato dal Servizio Clienti Amazon per individuare il concessionario dove preferisce andare per concludere l’operazione. Saranno i rivenditori del dealer Fiat a ricontattare ulteriormente il cliente per invitarlo nello showroom e garantirgli la miglior customer experience possibile. L’accordo prevede la possibilità di acquistare on line anche i numerosi accessori ed oggetti di merchandise Mopar. Ultimo aggiornamento: 03:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA