Velletri, i vicini si riuniscono in casa e li minaccia con la pistola: denunciato

foto
Velletri, una violenta discussione tra vicini poteva finire in tragedia in via Fontana delle Rose. Alcuni residenti hanno chiamato la polizia che è dovuta intervenire con due volanti per la lite tra vicini che stava coinvolgendo diverse persone.  Alterco scaturito sembra per un assembramento di persone all'interno di una palazzina presso l'abitazione e il balcone di una famiglia. Uno dei condomini, una ragazza dirimpettaia che li aveva redarguiti, e ripresi col telefonino, è stata presa a male parole. il padre della ragazza intervenuto nella discussione, un 63enne, sentendosi offeso, in serata ha preso la sua pistola detenuta legalmente, una Beretta semiautomatica ed ha minacciato i vicini puntandogliela contro. E' stato poi fermato dagli agenti delle volanti, intervenuti con i giubbotti antiproiettili. L'uomo è stato denunciato per minacce aggravate una volta portato  presso il commissariato di polizia di Velletri diretto dal vice questore Liliana Galiani. Secondo alcuni residenti della zona piena di palazzine e case popolari, le liti tra le due famiglie dirimpettaie della palazzina, sono frequenti. I poliziotti al loro arrivo hanno trovato diverse persone in strada e alcuni che scappavano. Foto Luciano Sciurba

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani