Martignano, blitz delle forze dell'ordine al lago: sgomberato accampamento abusivo

foto
Martignano (Roma), all'alba il personale della polizia locale di Anguillara Sabazia unitamente ai carabinieri della locale stazione, con le unità cinofile dell'arma e i guardiaparco di Bracciano - Martignano si sono recati presso l'arenile del Lago di Martignano . Il blitz è stato organizzato al fine di contrastare il fenomeno del campeggio abusivo, il bivacco e l'utilizzo e spaccio di sostanze stupefacenti tra la folta vegetazione.

Durante l'operazione sono stati identificati circa 100 persone ed elevate sanzioni amministrative per le violazioni sul giusto uso degli arenili e contro il bivacco abusivo, dove c'è il divieto di campeggio. Con l'ausilio del cane carabiniere Artur sono state rinvenute alcune dosi di sostanze stupefacenti occultate nel terreno con denuncia amministrativa e segnalazione per un cittadino romano di 45 anni per uso di sostanze stupefacenti. In molti casi è stata applicata anche la sanzione amministrativa per accesso e sosta in Zona vietata al transito e parcheggio con i propri motocicli e altri mezzi. Alle ore 11.00 al temine dei controlli con l'ausilio di personale dell'azienda della raccolta rifiuti Tecno Service si è provveduto alla bonifica delle aree interessate da tende, vestiti, letti, materassi, sedie, sdraie, ombrelloni, bracieri, fili stesi e rimozione dei molti rifiuti. Foto Luciano Sciurba

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani