Ladispoli, usa lampeggiante falso per evitare il traffico: denunciato

Sabato 26 Settembre 2020 di Andrea Benedetti Michelangeli
Il lampeggiante della Polizia
Stare in coda nel traffico non piace a nessuno, ma c'è chi, furbescamente, trova l'escamotage per saltare le file. Peccato che a volte i trucchi vengano però scoperti.
E' quanto accaduto a un 44enne romano abitante a Ladispoli. L'uomo aveva infatti nella sua Wolkswagwn Golf un lampeggiante contraffatto, simile a quello delle forze dell'ordine, che utilizzava in caso di necessità per evitare le auto incolonnate e aggirare gli ingorghi.
Per un po' gli è andata bene, ma un giorno, vedendo sfrecciare la Golf con uno "strano" lampeggiante, un agente del reparto Scorte della Polizia si è insospettito.  Cos ha annotato il numero di targa e con l'ausilio della Sala operativa della Questura di Roma è risalito all'identità del proprietario, un cittadino residente a Ladispoli, incensurato.
A quel punto sono scattate le indagini del Commissariato di Civitavecchia che ben presto ha rintracciato l'uomo nei pressi della sua abitazione a Ladispoli. Fermato per un controllo, i poliziotti hanno trovato all'interno della Golf il lampeggiante "incriminato".
Vistosi scoperto, il 44enne non ha accampato scuse. Ha infatti ammesso di essere il titolare dell'auto e dello stesso lampeggiante e di utilizzarlo per farsi largo nel traffico cittadino.
L'uomo è stato così denunciato per possesso di segni distintivi contraffatti e il lampeggiante è stato naturalmente sequestrato. © RIPRODUZIONE RISERVATA