Entra nel recinto degli elefanti con la figlia allo zoo: l'animale lo carica e gli agenti lo arrestano

Entra nel recinto degli elefanti con la figlia allo zoo: l'animale lo carica e gli agenti lo arrestano
di Giampiero Valenza
2 Minuti di Lettura

Entra con la figlia nel recinto degli elefanti dello zoo di San Diego, in California, e fa infuriare uno degli animali che li carica per mandarli via dal suo "territorio". Per questo motivo, Jose Navarrete, di 25 anni, è stato arrestato. Il fatto è accaduto nel pomeriggio di venerdì scorso. L'uomo era nel parco insieme alla bimba di due anni. Spinto dalla volontà di vedere i pachidermi più da vicino, riesce a superare tutte le barriere di sicurezza (tra cui anche un recinto elettrificato). Una volta a tu per tu con gli elefanti, uno degli animali guarda la coppia e inizia a correre verso di loro, visibilmente infuriato per l'incursione. 

Lancia una bottiglia di plastica in bocca all'ippopotamo dello zoo che rischia di morire: salvo per miracolo

E' in questo momento che Navarrete prende in braccio la figlia e cerca di fuggire: per la foga la piccola è anche caduta a terra. I due, comunque, sono poi usciti dal recinto sani e salvi. 

Gli agenti del dipartimento di polizia di San Diego hanno arrestato il 25enne e lo hanno portato nella prigione della contea. Sulla testa dell'uomo pende il reato di maltrattamento sui minori e una cauzione di 100.000 dollari. I poliziotti stanno anche cercando di capire se Jose fosse sotto l'effetto di alcol e stupefacenti.

L'episodio è avvenuto sotto gli occhi degli altri visitatori che, increduli, hanno tentato di dire all'uomo di non entrare nel recinto. 

Lunedì 22 Marzo 2021, 09:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA