Volpe intrappolata in un pozzo per giorni, salvata dai Vigili del Fuoco

Giovedì 15 Novembre 2018 di Remo Sabatini
1
una volpe (foto di repertorio, di Remo Sabatini)
Una volpe è stata salvata in estremis dai Vigili del Fuoco. Il salvataggio, a seguito del continuo abbaiare di un cane che ha allertato i proprietari che hanno richiesto l'intervento. Diciamo subito che, una volta tanto, l'episodio, accaduto martedì scorso, si è concluso nel migliore dei modi.
Tutto era iniziato quando, tre giorni prima, il cane dei proprietari del pozzetto, aveva cominciato a dare segni di nervosismo e ad abbaiare in maniera strana. Soprattutto ogni volta che si veniva a trovare in prossimità della piccola cavità di recupero dell'acqua.
Insospettiti dallo strano, ripetuto atteggiamento, la famiglia proprietaria del cane, si è decisa a chiamare i pompieri che sono intervenuti immediatamente ed è inutile sottolineare l'apprensione seguita al sopralluogo.
Nel piccolo pozzo, infatti, aggrappata alla vita ed incastrata chissà da quanto tempo, c'era una volpe.
C'è voluta oltre un'ora di tempo per riuscire a tirare fuori l'animale che, ormai stremato, aveva rischiato di annegare. Così, come nel celebre film di animazione di disneyana memoria, Red e Toby, che narrava l'amicizia di un cane con una volpe, anche stavolta il miracolo si è ripetuto. E allora, ci piace pensare che, quell'abbaiare e quel nervosismo, altro non fossero che una richiesta di aiuto per salvare l'amica intrappolata.
Come ha fatto, la volpe, a finire in un pozzo? Non è ben chiaro. Quello che è certo è che l'animale, affidato alle cure del Centro di Recupero Animali Selvatici di Bernezzo, si riprenderà e, presto, potrà tornare libera, in natura.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma