Uccellini incollati sul davanzale per non disturbare i clienti, choc in una pasticceria a Cortina

Mercoledì 25 Settembre 2019
Uccellini incollati sul davanzale per non disturbare i clienti, choc in una pasticceria a Cortina

Una nota pasticceria di Cortina D'Ampezzo è stata denunciata da un cliente per avere utilizzato un collante sui parapetti delle proprie terrazze allo scopo di non far avvicinare gli uccelli alla clientela. Lo rende noto oggi l'associazione «Centopercento animalisti»; la denuncia è stata presentata ai Carabinieri forestali di Cortina il 15 settembre scorso da un turista triestino, il quale aveva notato sulla veranda del locale quattro uccellini che sembravano bloccati a una tavola di legno, e ha così scoperto la «trappola».

LEGGI ANCHE...> Stati Uniti, cuccioli morti e senza mandibola. Scoperto un altro canile degli orrori

 Alle sue rimostranze - riporta la denuncia - il gestore della pasticceria ha risposto: «Sono stufo, qua ne vengono 30-40 al giorno». Dopo aver “salvato uno dei volatili, il turista lo ha portato da un veterinario che ha riscontrato danni alle penne e alle zampe del piccolo animale. Dopo gli accertamenti da parte dei Forestali, il fascicolo d'indagine è stato trasmesso alla Procura della repubblica di Belluno, che potrebbe procedere per maltrattamento di animali.

Ultimo aggiornamento: 17:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani