Tartarughe incatenate fra loro per farle morire: orrore sulla spiaggia di Tenerife Video

Le due tartarughe trovate incatenate (immag e video pubbl da Radio Television Canaria su fb)
di Remo Sabatini
1 Minuto di Lettura
Venerdì 18 Dicembre 2020, 11:17

Tartarughe incatenate per farle morire lentamente. Le immagini sono drammatiche. Raccontano della ennesima crudeltà inflitta a due animali inermi. Siamo a Tenerife, una delle splendide isole delle Canarie. Un uomo si gode la brezza dell'oceano passeggiando lungo La Tejita, incantevole spiaggia dorata a due passi dal vulcano Montagna Roja. Improvvisamente vede qualcosa che si muove a pochi metri da lui. Incuriosito, si avvicina e rimane allibito. Quel qualcosa che si muove a fatica, sono due povere tartarughe che qualche criminale ha letteralmente incatenate l'una all'altra con tanto di lucchetto.

<iframe src="https://www.facebook.com/plugins/video.php?height=476&href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2F188600904655%2Fvideos%2F1001828880327608%2F&show_text=false&width=269" width="269" height="476" style="border:none;overflow:hidden" scrolling="no" frameborder="0" allowfullscreen="true" allow="autoplay; clipboard-write; encrypted-media; picture-in-picture; web-share" allowFullScreen="true"></iframe>

Incatenate? Sì, per quanto assurdo possa sembrare, come documentato dalle immagini diffuse suo social dalla Radio Television Canaria che pubblichiamo, il responsabile del crudele atto, ora ricercato dalla polizia, ha forato il carapace delle due povere vittime così da poter inserire catena e lucchetto. Una atrocità mai vista che, fortunatamente e grazie al rinvenimento provvidenziale, non avrebbe portato alla morte delle due tartarughe, liberate in extremis. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA