Tartaruga a due teste, Janus compirà 23 anni: è record

Martedì 11 Agosto 2020 di Remo Sabatini
Tartaruga a due teste, Janus compirà 23 anni: è record. (immagine pubbl da Ansa)

La sua storia ha dell'incredibile. Così come il suo aspetto, del tutto particolare. Sì perchè una tartaruga a due teste che per di più, se la spassa tranquillamente, non è qualcosa che capita di osservare tutti i giorni. La tartaruga è un lui e il suo nome, Janus, è un omaggio a Giano, una delle divinità più antiche e rilevanti della religione romana e latina che veniva raffigurato bifronte per la capacità di guardare il passato e il futuro. E di tempo passato, Janus, ne ha visto correre tanto. Probabilmente più di quanto chiunque, studiosi e appassionati, si sarebbero aspettati. Tra pochi giorni infatti, compirà 23 anni, un record. L'ennesimo. Basti pensare che il primato precedente era stato di appena quattro anni.

Cane mangia una mascherina, operato per blocco intestinale. «Non gettatele per strada»

Roma, salvato dai roghi dei nomadi: adesso Flame cerca una casa

 

Policefalia


Perché ha due teste? Il giovane Janus è una testuggine appartenente alla specie Testudo graeca. Nato il 3 settembre del 1997 è ospitato da sempre nel Museo di Storia Naturale di Ginevra, dove ormai è una vera e propria mascotte. E' affetto da policefalia, una malformazione che lo vede bisognoso di cure continue anche perché, le due teste, in caso di pericolo, non possono rientrare nel carapace.

Così, pressochè da sempre, è amorevolmente costretto a settimanali bagni di raggi ultravioletti per fissare la vitamina D per consolidare il suo guscio. Per quanto riguarda la dieta, è a base di pomodori e lattuga riccia che mangia con doppia avidità. Le due teste, pressochè identiche, sono dotate ognuna di cervello, ognuna con il proprio carattere. Uno dei cervelli però, è dominante ed è responsabile delle scelte della testuggine.

Insomma, nonostante il suo aspetto a dir poco singolare, Janus è un vero e proprio miracolo di quella natura che, ancora una volta, non smette mai di stupire. E allora, mentre fervono i preparativi per i festeggiamenti, non rimane che augurare lunga vita al giovane Janus: "Cent'anni!"

© RIPRODUZIONE RISERVATA