Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Squalo morto congelato trovato sulla spiaggia a Cape Cod: è mistero

Lo squalo volpe trovato morto congelato a Cape Cod (immag diffusa da Eastham Natural Resources sui social)
di Remo Sabatini
3 Minuti di Lettura
Sabato 12 Febbraio 2022, 17:56 - Ultimo aggiornamento: 18:06

Un grosso squalo è stato trovato morto congelato lungo una spiaggia della penisola di Cape Cod, negli Stati Uniti. Lo squalo, un volpe di oltre due metri, era disteso a pochi passi dalla riva della First Encounter Beach, nota spiaggia di Eastham, cittadina di poco meno di 5mila anime della Contea di Barnstable, in Massachusetts. Sulla carcassa del predatore, perfettamente conservata, non sarebbe stato apprezzato alcun segno che possa suggerire che lo squalo possa essere stato ucciso da qualcuno o qualcosa.

Squalo congelato, come è morto?

E allora, come è morto? Al momento e in attesa di ulteriori analisi che saranno effettuate nei laboratori del National Marine Fisheries Service Lab, tra le ipotesi formulate quella avanzata dal Boston Herald: «Lo squalo potrebbe essere rimasto intrappolato o incastrato in una rete da pesca». Una tesi che, seppur plausibile, viste le basse temperature registrate nell'area in questo periodo, sembra essere smentita dal NOAA che, con Michelle Passerotti, insiste sulla possibile morte naturale. «Le acque al largo di quella zona del Capo, ha spiegato all'Herald, soprattutto in questo periodo, sono soggette a repentini e improvvisi abbassamenti di temperatura. Cambiamenti così violenti, ha sottolineato, che provocano la migrazione verso sud di uccelli marini e di alcune specie di squali che mal sopportano un cambio di temperatura dell'acqua così veloce».

Così, quello squalo, seppure appartenga ad una specie che tollera anche acque molto fredde, potrebbe essere rimasto in qualche modo intrappolato? «È probabile, ha concluso la Passerotti, sia finito in acque basse dove, complici la temperatura e la bassa marea, è letteralmente morto di freddo». Per quanto incredibile possa sembrare, quella degli squali morti congelati, per Cape Cod non è una novità. Tra la fine del dicembre del 2017 e i primissimi giorni del gennaio del 2018, infatti, in quelle acque furono rinvenuti ben quattro squali volpe. Tutti morti congelati. Rimasti in acque troppo basse, erano stati sorpresi da una improvvisa corrente artica che aveva fatto registrare la temperatura record di 42 gradi sotto lo zero. Il più grande era lungo quasi quattro metri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA