India, oltre 400 scimmie invadono il villaggio: abitanti costretti alla fuga

Giovedì 16 Gennaio 2020 di Giampiero Valenza
India, 400 scimmie invadono il villaggio: abitanti costretti alla fuga

Un branco di 400 scimmie entra in un villaggio e semina il panico, tanto che i residenti sono dovuti fuggire via. E' quanto accaduto in un villaggio vicino a Hyderabad, nell'India meridionale. Sono state una ventina le famiglie che sono scappate, stanche delle loro aggressioni e dopo che i macachi sono entrati nelle loro case, saccheggiandole.

LEGGI ANCHE --> Cuccioli di cani nelle gabbie con le tigri allo zoo: rivolta social dei visitatori

Secondo quanto riporta il quotidiano britannico Daily Star, tutto è iniziato più di 15 anni fa quando i bracconieri abbandonarono un branco di scimmie cacciandole così da Hyderabad.  Queste, poi, si sarebbero spostate prendendo di mira il piccolo centro rurale. Per il capo villaggio, Srivarama Krishna, questo è il problema dei problemi, tanto che lo scorso anno ha vinto le elezioni locali promettendo determinazione nel risolvere la vicenda. 

“Le nostre terre sono fertili e coltiviamo frutta e verdura, le scimmie hanno gradito i frutti coltivati ​​dagli agricoltori - ha detto - Ora hanno iniziato a distruggere i raccolti". Oggi, però, proprio le campagne sono tra le più colpite. Gli agricoltori sono fuggiti e la vita diventa insostenibile nel villaggio: le scimmie sono diventate sempre più aggressive e sono arrivate a rubare il cibo dalle mani degli abitanti. Senza far mancare, poi, le aggressioni a donne, bimbi e persone anziane. 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma