Il ritorno del ragno violino: paziente morso in ospedale ad Aosta

Giovedì 21 Novembre 2019
Il ritorno del ragno violino: paziente morso in ospedale ad Aosta

Un paziente è stato morso da un ragno violino all'interno dell'opedale Parini di Aosta. La vicenda è stata sollevata in Consiglio regionale con un'interrogazione della Lega valdostana che chiedeva informazioni sulla presenza di aracnidi nel presidio ospedaliero. «Il paziente ha segnalato di essere stato morso da un aracnide, fatto per cui è poi stato preso in carico. Rimane un dubbio su come sia stato individuato che l'aracnide fosse un ragno violino: la Direzione non è venuta a conoscenza di episodi analoghi occorsi negli ultimi anni» ha replicato l'assesore alla sanità Mauro Baccega, aggiungendo: «Il reparto dove è avvenuto il fatto è sottoposto a interventi regolari ordinari e straordinari di pulizia, anche se non può essere escluso che un insetto possa entrare in un luogo che è comunque aperto al pubblico».

Leggi anche Ragno violino, boom di chiamate al Policlinico Gemelli
 


Ci sono massima attenzione e massimo controllo: possiamo individuare questo fatto come unicum nell'ospedale Parini di Aosta. «Anziché minimizzare - ha replicato Andrea Manfrin (Lega Vda) - sarebbe stato meglio approfondire la questione. L'affermazione che quanto sia avvenuto sia stato causato da un ragno violino è stata fatta direttamente dal personale ospedaliero: si dovrebbe lavorare quindi meglio per capire se ci siano stati altri casi come questo, e per scongiurare il loro possibile ripetersi. Garantire che chi entra in ospedale non esca con problemi in più rispetto a quelli con cui è entrato è il minimo che possiamo richiedere a un sistema sanitario».
 

 

Ultimo aggiornamento: 18:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma