Legano una pietra al collo di Bella e la gettano nel fiume: cane salvato in extremis

Martedì 14 Gennaio 2020 di Remo Sabatini
1
Legano una pietra al collo di Bella e la gettano nel fiume: cane salvato in extremis

Le avevano legato al collo una grossa pietra e poi, come nulla fosse, l'avevano gettata nel fiume. Nelle criminali intenzioni dei due, un uomo di 32 anni e una donna di 31, la certezza che Bella, una splendida cagnolona di pastore belga, sarebbe finita sul fondo. E se non fosse stato per una donna che quella mattina, aveva visto il cane che stava per affogare, viste le proporzioni del grosso masso, ci sarebbero anche riusciti.

Rieti, addio a Laga: cane eroe dopo il sisma ad Amatrice

Occhio alla coda: ecco come un cane affettuoso manifesta la sua felicità
 


Teatro della drammatica vicenda, il fiume Trent che bagna Newark, cittadina della Contea di Nottinghamshire nel Regno Unito. I due sospettati, sono stati immediatamente arrestati dagli agenti della polizia che ha diffuso le immagini che pubblichiamo sulla propria pagina social, la Newark Police-Nottinghamshire alla quale è stato affidato anche un breve comunicato.

"Il nostro Paese, scrivono, è senza alcun dubbio una nazione di amanti delgli animali. Il grande sostegno ricevuto dopo l'accaduto, per la prosecuzione delle indagini, lo dimostra". Dopo le prime ore seguite al salvataggio, Bella sembra riprendersi. Presto, potrebbe lasciare il suo ricovero temporaneo e trovare finalmente, una vera famiglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Iscrizione a scuola, la regola aurea per decidere senza discutere

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma