Pescara: monitoraggio specie faunistiche della riserva dannunziana

Pescara: monitoraggio specie faunistiche della riserva dannunziana
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 30 Gennaio 2019, 20:47
Presentato stamane l'esito del monitoraggio delle specie presenti nella Riserva dannunziana a Pescara voluto dall'Amministrazione comunale al fine di fotografare lo stato attuale del suo più grande polmone verde.Presenti l'assessore alla Riserva Paola Marchegiani, il Coordinatore scientifico della ricerca Lorenzo Liberatore, tecnici e funzionari, naturaklisti. Lo studio ha evidenziato per la flora 371 specie, raggruppate in 79 famiglie, 24 sono le nuove specie segnalate tra cui alcune rare come l'Eryngium maritimum e 31 sono specie esotiche spontaneizzate.


LE SPECIE RARE
Più articolata la situazione della fauna che ha rilevato presenze sensibili di specie rare e considerate vulnerabili, perché esigue, nell'ecosistema nazionale.  «Si tratta di un monitoraggio importante sulla vita della riserva e nella riserva - così l'assessore Paola Marchegiani- grazie alle osservazioni condotte dal gruppo di esperti abbiamo un quadro di riferimento sia per la tutela che per le azioni, che porteremo avanti perché il nostro polmone verde cresca sano e venga conosciuto nella sua unicità. Questa è la base di questo studio a cui si aggiungono anche altri monitoraggi per la sicurezza delle alberature di cui ufficializzeremo gli esiti a giorni».  
© RIPRODUZIONE RISERVATA