Multa di 30mila dollari per la donna che sfama i piccioni: l'ira dei vicini per i 600 volatili in arrivo ogni giorno

Sabato 12 Settembre 2020 di Remo Sabatini
2
L'anziana Elizabeth Vlajkov, multata di 30mila dollari perchè dava da mangiare ai piccioni (immagini pubbl da 7 News Australia)
Se non ci fossero le carte del tribunale a dimostrarlo, questa storia sarebbe davvero difficile da credere. Sì perchè vedersi arrivare 30mila dollari di multa per aver dato da mangiare ai piccioni non è certo qualcosa che capita tutti i giorni. Ma cominciamo dall'inizio. Siamo in Australia, a Parafield Gardens, sobborgo residenziale di Adelaide. Lì, una anziana signora, Elizabeth Vlajkov, vive tranquilla nella sua villetta con giardino. Ha 72 anni, la signora Vlajkov, e ha un amore smisurato per i piccioni che, da quasi 25 anni, richiama nel suo giardino privato gettando qualche briciola e un po' di mangime.

I piccioni, chiaramente, apprezzano, tanto che, stando a quanto riportato dai media locali come il 7News che ha diffuso le immagini dei banchetti:  negli anni si sono fatti sempre più numerosi per la gioia di Elizabeth che cerca di accontentarli tutti. Il problema, però, è che l'abitazione dell'anziana non si trova in mezzo al nulla ma è parte di una serie di villette a schiera dove, diversi residenti, non vedono di buon occhio tutti quei piccioni. Nel giro di pochi anni, il numero dei volatili è cresciuto a dismisura. Quasi 600 piccioni al giorno. Un numero esagerato che potrebbe portare, dicono, problemi di salute pubblica. Da qui alla decisione di denunciare la situazione al Consiglio di Salisbury, il passo è stato breve. Il resto è storia. Alla Vlajkov è stato dato un ultimatum. O la smette di dare da mangiare ai piccioni, oppure si troverà a dover pagare 30mila dollari di multa. inutile sottolineare l'incredulità manifestata dalla donna che, informata della decisione e una volta superato lo sconforto, comunque non si è lasciata abbattere. "Impossibile pagare", ha detto. E poi, tra le lacrime, ha aggiunto: "Però, se non potessi più dar loro da mangiare, volerebbero via affamati". Anche questo e vero. © RIPRODUZIONE RISERVATA