Bimbo in punizione ma il cane non lo lascia solo: la foto è virale

Giovedì 27 Febbraio 2020 di Cristiano Sala
Ha un carattere vivace e certe volte esagera. Per questo la mamma ha deciso di metterlo in punizione. La storia del piccolo Peyton, 3 anni, è quella che solo i social riescono a raccontare. Eh già perché la foto diventata virale negli Stati Uniti e sbarcata in Europa a suon di like racconta di un’amicizia profonda. Quella di Peyton, appunto, e del suo cane Dash.

Quest’ultimo non ha voluto lasciare in giardino il suo migliore amico dopo che la signora Jillian Smith aveva deciso di punire il figlio per una lite di troppo con la sorellina di 5 anni. «Ora vai in punizione, in camera tua o in "time out": decidi». Peyton ha scelto l’esilio in salotto, con la testa china di fronte al muro. Una scena che deve aver toccato il cuore a Dash, il mastiff che non ha esitato un minuto prima di raggiungere Peyton e fargli compagnia.

Porta il cane a fare i bisognini sulle scale del vicino: ripreso dalla telecamera finisce a processo

«Quando sei in punizione e il tuo migliore amico non vuole lasciarti solo». Così la signora Smith ha commentato la foto supercondivisa nella sua pagina Facebook e diventata una notizia virale raccontata dai media americani. «Ero arrabbiata ma è durata poco perché aver visto Dash raggiungere mio figlio in giardino è stato troppo dolce ed emozionante».

Ultimo aggiornamento: 19:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi