Groenlandia, 4 orche uccise a fucilate. Le associazioni: «La carne venduta sui social»

Le drammatiche immagini in un video

Una delle orche uccise a fucilate (immag diffusa sui social da Dolphin Freedom UK e Sermitsiaq)
di Remo Sabatini
2 Minuti di Lettura
Domenica 28 Novembre 2021, 09:34

Quattro orche sono state braccate e uccise a fucilate nelle acque della Groenlandia. L'incredibile è drammatico episodio è andato in scena nell'area del Fiordo Nuuk, nel territorio di Sermersooq ed è stato ripreso in un filmato che, ripreso da uno dei cacciatori grazie ad una telecamera posta sulla testa, è stato pubblicato sulla piattaforma You Tube. Nelle immagini, si vedono le piccole imbarcazioni che danno la caccia alle orche mentre, proprio l'autore delle terribili immagini, imbraccia il fucile e spara ad almeno due esemplari, centrando l'obiettivo. Le orche coinvolte nella caccia sarebbero state quattro, tutte uccise.

Marekani, la giraffina di 3 mesi soppressa allo Zoo di Dallas per incurabili problemi fisici

Ragazzi uccidono 14 canguri in Australia, solo un cucciolo è sopravvissuto: lo hanno chiamato Hope

Tre orche, nonostante gli sforzi dei cacciatori, sono affondate lasciando di stucco gli uomini che si sono dovuti accontentare dell'unico esemplare successivamente arpionato e rappresentato nelle immagini diffuse da Dolphin Freedom UK e dal Sermitsiaq, uno dei due quotidiani più importanti della Groenlandia. Ma non finisce qui perché l'associazione ambientalista Dolphin Freedom UK ha sottolineato che l'orca uccisa e recuperata, dopo essere stata macellata sarebbe stata messa in vendita a tranci sui social. La Groenlandia è un immenso territorio Danese autonomo. Ricoperta dai ghiacci e in buona parte disabitata, presenta una natura ancora pressoché incontaminata. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA