Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Bracconieri uccidono due rarissime giraffe bianche, erano mamma e cucciolo

Mamma giraffa e il suo cucciolo uccisi dai bracconieri. (Immag diffusa da South China Morning Post)
di Remo Sabatini
1 Minuto di Lettura
Giovedì 12 Marzo 2020, 15:20
Due rarissime giraffe bianche sono state uccise dai bracconieri. I due esemplari, una mamma con il suo piccolo, sono stati rinvenuti morti in avanzato stato di decomposizione in una remota area della Contea Garissa, regione nel nord-est del Kenya e la notizia ha fatto immediatamente il giro del mondo. Mamma giraffa infatti, come ha precisato Mohammed Ahmednoor, uno dei massimi conservazionisti del paese, era il solo esemplare femmina conosciuto del Kenya. "È una giornata molto triste per tutta la comunità", ha dichiarato Ahmednoor. Alla strage, sarebbe sopravvissuto solamente il maschio che ora, vaga da solo in quell'area sterminata. La giraffa reticolata bianca, era stata scoperta nel 2017. Nell'agosto del 2019, era diventata mamma. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA