Morta la giraffa maschio più vecchia del mondo: ora lo zoo cerca un nuovo "fidanzato" per la sua compagna

Jimmie, la giraffa maschio più vecchia del mondo è morta. (Immag diffuse sui social dal Plumpton Park Zoo di Rising Sun, Maryland)
di Remo Sabatini
2 Minuti di Lettura
Sabato 13 Novembre 2021, 15:47

Lui si chiamava Jimmie ed era una giraffa alta così. Jimmie è morto. Alla fine, nonostante le cure infinite, ha perso la sua battaglia più difficile: quella con il tempo. Sì perché Jimmie aveva 26 anni e mezzo. Un'età incredibile per una giraffa, visto che  mediamente raggiungono i vent'anni, tanto che era considerato il maschio della specie più vecchio del pianeta.

Marekani, la giraffina di 3 mesi soppressa allo Zoo di Dallas per incurabili problemi fisici

Allo zoo, giraffina appena nata muore dopo pochi giorni

A diffondere la triste notizia che in un lampo ha fatto il giro del mondo, le autorità del Plumpton Park Zoo di Rising Sun, cittadina del Maryland situata a metà strada tra Baltimora e Filadelfia. "Jimmie la giraffa, ha perso la sua battaglia con il Padre Tempo. Con i suoi ventisei anni e mezzo, era la giraffa maschio più anziana del mondo". Il comunicato ufficiale dello zoo americano, dopo aver sottolineato l'età di Jimmie, ha precisato che nulla è rimasto intentato pur di riuscire a salvare la giraffa ma, ormai sofferente da tempo, alla fine si è deciso per l'eutanasia.

Una scelta che ha rattristato tutti. Più di ogni altro, Annabelle, la ormai ex compagna di Jimmie che è inevitabilmente rimasta sola. Anche e soprattutto per questo, la scelta dello zoo di aprire una sottoscrizione pubblica che permetta di trovare un nuovo compagno alla femmina, non ha lesinato critiche. In molti si chiedono se sia il caso di rinchiudere un altro animale per rimpiazzarne un altro. Già, ma questa è un'altra storia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA