Accumulatrice seriale di felini: la casa con 70 gatti è da horror

Martedì 19 Novembre 2019 di Marco Pasqua
Aveva raccolto oltre 70 gatti, nella sua abitazione. Una vera e proprio accumulatrice seriale di mici, che nulla aveva a che vedere con chi ama per davvero gli animali. Perché questi erano costretti a vivere in condizioni igieniche precarie, da film horror: alcuni erano malati, altri denutriti, i più prossimi alla morte - sono state anche recuperate alcune carcasse. Secondo quanto riferito dall’Enpa, il figlio della proprietaria, in passato, aveva già trovato dei gatti morti, ma evidentemente nessuno aveva mai preso sul serio quella situazione. Quando l’accumulatrice, poi, è morta, nell’appartamento al Trionfale sono intervenute le associazioni animaliste. Alcune hanno fatto partire una raccolta fondi, per curarli, mentre sui social rimbalzavano le richieste di aiuto per adottarli. Della vicenda si è occupato anche il gruppo di Fratelli d’Italia, in Comune: «Abbiamo presentato una nota urgente al Sindaco, all’assessore alle politiche del Verde e alla delegata del sindaco per il benessere degli animali e al direttore del Dipartimento tutela ambientale e alla Asl Rm1, per chiedere un intervento immediato per provvedere attraverso la Asl e veterinari privati in convenzione, alla loro cura sanitaria oltre che alle sterilizzazioni, ma ad oggi ancora non abbiamo ricevuto risposte».
marco.pasqua@ilmessaggero.it Ultimo aggiornamento: 13:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma