Livorno, gabbiano reale cova uova nel prato della fortezza: a rischio i fuochi d'artificio per Santa Giulia

«Siamo in questa situazione particolare - ha spiegato il sindaco Luca Salvetti - che valutiamo in questi due giorni»

Livorno, gabbiano cova uova nel prato della fortezza: a rischio i fuochi d'artificio per Santa Giulia
2 Minuti di Lettura
Venerdì 20 Maggio 2022, 16:34 - Ultimo aggiornamento: 22 Maggio, 17:31

Un nido di un gabbiano reale potrebbe mettere a rischio lo svolgimento dello spettacolo pirotecnico per i festeggiamenti di Santa Giulia, patrona della città di Livorno, in programma domenica sera. L'uccello ha infatti deposto le uova nella buca di un pratone della Fortezza Nuova, dalla quale dovrebbero essere sparati i fuochi d'arttificio. Dopo aver constatato la presenza del nido con un sopralluogo della polizia municipale, dal Comune confermano quando scritto oggi da La Nazione: nel caso le uova si schiudano lo spettacolo pirotecnico verrà invece eliminato dal programma perché potrebbero causare conseguenze gravi ai pulcini. 

Gabbiani pigri, pappagalli bulli, lupi a caccia di cinghiali: Roma come uno zoo

I funzionari, sentita la Lipu, hanno però assicurato che se le uova non schiuderanno in questi due giorni e il gabbiano dovesse continuare la cova non ci dovrebbero essere problemi: i fuochi, che vengono sparati dalla Fortezza Nuova, si faranno. «Siamo in questa situazione particolare- ha spiegato il sindaco Luca Salvetti - che valutiamo in questi due giorni. Vista questa presenza, coinvolta la Lipu ci sono state date delle indicazioni che noi vogliamo tenere in considerazione»

© RIPRODUZIONE RISERVATA