Formiche invadono un villaggio francese. «Ci cadono addosso quando dormiamo»

Formiche invadono un villaggio francese. «Ci cadono addosso quando dormiamo»
di Giampiero Valenza
2 Minuti di Lettura
Sabato 7 Agosto 2021, 10:38 - Ultimo aggiornamento: 9 Agosto, 15:16

Centinaia di migliaia di formiche invadono, dal 15 aprile al 15 giugno, un intero quartiere. Accade da dieci anni e nessuno sa ancora il perché. A Ria-Sirach, in Francia (Pirenei Orientali) più di dieci abitazioni ne sono colpite. Gli insetti invadono le case passando dai cavi elettrici e telefonici. I residenti, aprendo le prese elettriche, vedono ammassi di migliaia di formiche che sembrano andare lì a morire. Le altre, invece, attaccano tutta l’abitazione.

Insetti da mangiare, arriva l'ok dall'Unione europea e gli chef stellati si dividono

Secondo quanto si legge su FranceInfo, questi animali sono arrivati a rendere difficile la vita a una donna di 82 anni, Liniane Berrier. «La mattina ti alzi e le hai dappertutto. Mi impediscono di dormire perché suonano», dice. Infatti, sono entrate nella presa elettrica del campanello di casa e lo fanno scattare. Per lei tutto questo è anche un costo. Nel corso di questo decennio inspiegabile di visita delle formiche (che, dunque, citofonano anche prima di entrare), ha speso più di 700 euro per mandarle via.

«Soffriamo» della loro presenza «da dieci anni e anche io sono traumatizzata – dice una vicina – Ci cadono addosso quando dormiamo. Ho un’insalata fresca in cucina e ci sono un sacco di formiche sopra». Il sindaco Jean Maury ha cercato di chiedere aiuto anche all’Agenzia regionale della sanità. Ma nessuna soluzione, finora, è stata trovata.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA