ROMA

Nuovo arrivo al Bioparco di Roma, è nato un fenicottero rosa: il sesso ancora da svelare

Giovedì 18 Aprile 2019
Nuovo arrivo al Bioparco di Roma, è nato un fenicottero rosa: il sesso ancora da svelare

Si schiudono le uova per la Pasqua al Bioparco ma non sono di cioccolato. E' nato un fenicottero rosa (Phoenicopterus roseus) sulle rive del laghetto e si sta registrando un vero e proprio record di coppie in cova. Non è escluso quindi che nei prossimi giorni si possano avere altre nascite. Il pulcino pesa cento grammi, ha pochi giorni di vita e sta bene. Ancora non è possibile stabilirne il sesso, che sarà svelato dalla genetica nei prossimi mesi. La nascita è avvenuta dopo circa un mese di cova da parte di entrambi i genitori che in queste ore nutrono a turno il pulcino con una sostanza liquida prodotta dal loro tratto digestivo. Come si può vedere, il pulcino è al momento grigiastro: il caratteristico colore rosa dell’adulto è dovuto ai pigmenti presenti in alcuni microrganismi di cui si nutre, tra cui l’artemia salina, un piccolo crostaceo di cui i fenicotteri sono ghiotti. I giovani sono grigiastri e assumono la colorazione adulta a circa 3-4 anni di età.
 

 

All’oasi del lago del Bioparco la colonia di fenicotteri vive in un ambiente simile al loro habitat naturale, da quando nel 2014 al gruppo si sono aggiunti dieci individui provenienti da un zoo tedesco, gli uccelli si sono ambientati e ogni anno hanno iniziato a nidificare, fino al boom di questi giorni in cui si contano una decina di nidi di fango a forma di tronco di cono, presidiati da altrettante coppie. Questi volatili subiscono i danni arrecati all’ecosistema in cui vivono dall’inquinamento e dalle attività antropiche.

Ultimo aggiornamento: 14:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma