Macabro selfie dei pescatori con un delfino finito nella rete, scatta la denuncia

Sabato 9 Maggio 2020 di Remo Sabatini
Il povero delfino finito nella rete oggetto dei selfie soddisfatti dei pescatori (immagini diffuse da Houtiyat associazione tunisina studio cetacei su Fb)

Un povero delfino, finito nella rete dei pescatori, è stato oggetto di una serie infinita di selfie da parte degli stessi pescatori che, come illustrato dalle macabre immagini diffuse da Houtiyat. l'associazione tunisina che si occupa dello studio dei cetacei, sorridenti posano insieme al delfino probabilmente già senza vita.


La vicenda, accaduta al largo di Tunisi, ripropone la drammatica questione che vede migliaia di delfini che, anche nel Mediterraneo, ogni anno trovano la morte nelle reti dei pescherecci nonostante siano mammiferi marini super protetti dalle leggi internazionali.

L'ultimo delfino, morta Honey, unica superstite nel parco acquatico abbandonato in Giappone Video
Coronavirus: l'uomo sta a casa, gli animali conquistano la città. Ecco quali specie e dove sono
Delfino trovato morto, sul corpo mutilazioni e incise minacce agli animalisti di Sea Shepherd
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani