Morto il cucciolo di foca monaca avvistato a Brindisi, i veterinari non sono riusciti a salvarlo

Martedì 28 Gennaio 2020 di Remo Sabatini
Il cucciolo di foca monaca morto stamattina. (Immagine pubblicata da Ispra)

Non ce l'ha fatta, il cucciolo di foca monaca del Mediterraneo avvistato nel Brindisino pochi giorni fa. A darne notizia l'Ispra pochi minuti fa. La piccola, una femmina, era stata rinvenuta ieri mattina grazie ad una segnalazione, nei pressi di Torre San Gennaro, nel Comune di Torchiarolo (Brindisi). Subito erano intervenuti veterinari della Asl e personale dell'Istituto Zooprofilattico Pugliese che avevano constatato quanto, la piccola, fosse emaciata e anemica, con evidenti difficoltà respiratorie.

Pescatore tenta di uccidere un cucciolo di foca a calci in testa: «Mangia il mio pesce». Denunciato
Turchia, foca fugge dal parco acquatico: trovata mentre nuotava davanti ai curiosi

Effettuati immediatamente tamponi microbiologici ed altri esami di rito, si confidava in un miglioramento che, purtroppo, non è avvenuto. La cucciola, infatti, aveva continuato a respirare affannosamente per tutto il tempo. Fino alla mattinata di oggi quando è morta. La foca monaca del Mediterraneo è una specie ad alto rischio estinzione. La sua comparsa sulle nostre coste, è sempre più rara. L'esemplare è stato affidato all'Istituto competente dove verranno svolte ulteriori analisi.
 

Ultimo aggiornamento: 17:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani