CORONAVIRUS

Coronavirus, tigre positiva a New York: ospite dello zoo del Bronx, infettata da un uomo, è la prima al mondo. Leoni sotto osservazione

Domenica 5 Aprile 2020
Coronavirus, positiva tigre malese dello zoo del Bronx, infettata da un uomo, leoni sotto osservazione

È risultata positiva al coronavirus una tigre ospitata nello zoo del Bronx, a New York. Lo riportano diversi media americani, tra cui l'agenzia Bloomberg, che citano una nota della fondazione Wildlife Conservation Society. Si tratta della prima tigre infettata dal Covid-19 ma non del primo felino: i casi di almeno due gatti contagiati (uno a Hong Kong e uno in Belgio) hanno acceso i riflettori sulla necessità di tutelare gli animali domestici dal virus

LEGGI ANCHE Coronavirus e animali, i veterinari: «Attenzone alle fake news, evitare speculazioni»

La tigre malese contagiata a New York si chiama Nadia, ha 4 anni ed è il primo animale a risultare positivo negli Usa. Sotto osservazione anche tre altre tigri e tre leoni con gli stessi sintomi. Si sospetta siano state infettate da un dipendente del giardino zoologico.

Coronavirus, gatto positivo a Hong Kong: la sua padrona era stata contagiata
Coronavirus, dalla candeggina ai contagi: ecco le bufale su cani e gatti


 

Ultimo aggiornamento: 6 Aprile, 15:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani