Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Strage di Labrador nell'allevamento in fiamme, morti anche tutti i cuccioli. Salva soltanto la tenera Candy

Il terribile incendio che ha ucciso tutti i cani tranne uno. (Immag e video pubbl su Fb da Doggy Style Kennels)
di Remo Sabatini
3 Minuti di Lettura
Martedì 27 Aprile 2021, 15:33

Cosa possa aver scatenato le fiamme non è ancora chiaro. Quel che è certo è che il terribile incendio che si è abbattuto in un allevamento di cani Labrador retrevier, è stato assolutamente devastante. Siamo a Bardstown, cittadina di poco più di diecimila abitanti della Contea di Nelson a sud di Louisville, nel Kentucky. Lì, pochi chilometri fuori città, c'è un allevamento di cani. Si chiama Doggy Style Kennels e, pensato dal titolare Ron Kraemer, è specializzato nella razza Labrador retrevier. L'allevamento, almeno a giudicare dalle innumerevoli immagini di cuccioli postate sui social, sembra funzionare. Poi, inaspettata, ecco la tragedia di un paio di giorni fa. Ron è andato a fare compere. Ha bisogno di cibo per i suoi cani e  per per qualche ora l'allevamento resta incustodito. 

Ragusa. «Volevamo farlo più bello»: l'incredibile giustificazione dei bambini che hanno tagliato le orecchie a Leone

È ancora a diversi chilometri di distanza quando riceve una telefonata. Dall'altra parte dell'apparecchio, ci sono alcuni suoi vicini. Sono allarmati: è scoppiato un incendio e i cani stanno morendo. La folle corsa per rientrare però, come documentato dalle drammatiche immagini pubblicate dallo stesso Kraemer, non serve a niente. Al suo arrivo, recinti e gabbie sono avvolti dalle fiamme. "Ho perso tutti i miei cani, scriverà sconsolato successivamente sui social, compresi i miei cuccioli. I miei cani erano la mia vita". Tra adulti e cuccioli, l'incendio avrebbe ucciso oltre trenta cani. Miracolosamente, però uno di loro si è salvato. È una femmina e si chiama Candy. Sfuggita chissà come al fuoco, Candy è rimasta sola. Non lo sarà a lungo, però. Kraemer,  infatti, vuole ricominciare proprio con lei:  "per riuscire a dimenticare, ha detto, questa tristissima sciagura".

© RIPRODUZIONE RISERVATA