Cane eredita 5 milioni di dollari dopo la morte del suo padrone

Cane Lulu eredita 5 milioni di dollari
3 Minuti di Lettura

Dopo 8 anni di vita insieme, un grande vuoto affettivo e un'eredità di 5 milioni di dollari, è quello che rimane al cane Lulu dopo la morte del suo amato padrone. La cognolina, un Border collie di Nashville in Tennessee, era molto amata da Bill Dorris, un ricco uomo d'affari, a tal punto da essere indicata nel suo testamento come erede della sue ingenti ricchezze.

Covid, arrivano i segugi anti-virus. Fiutano anche l'asintomatico: «Sono precisi al 95 per cento»

Ma nonostante ora possa permettersi di assumere qualcun'altro per la sicurezza del suo "territorio" a Nashville, Lulu continua ancora oggi a occuparsi personalmente di fare la guardia alla sua casa in Tennesee, dove spende le sue giornate, accudita dalla sua nuova padrona Martha Burton. «Sì, è una brava ragazza» ha detto la donna, descrivendo affettuosamente il suo rapporto con Lulu. 

Covid, due cuccioli di tigre bianca morti a causa del virus in uno zoo: indagini in Pakistan

Le due, in realtà, si conoscevano già da anni e molto prima della morte del ricco padrone: era proprio da Martha infatti che il Border Collie trovava accoglienza quando Bill doveva partire per affari: «Mi ha sempre lasciato il cane perché me ne prendessi cura», ha detto Burton. L'imprenditore milionario era sempre in viaggio e voleva che Lulu fosse ben curata durante la sua assenza. Poi, alla fine dell'anno scorso, l'uomo è morto all'età di 84 anni e non essendo sposato, e senza figli, ha indicato Lulu come erede delle sue ricchezze. «$ 5.000.000 saranno trasferiti in un fondo che si formerà alla mia morte per la cura della mia border collie Lulu», si legge nel testamento che garantisce alla cagnolina una rendita milionaria a vita per soddisfare tutte le sue necessità. Il testamento precisa poi: «Questo fondo serve a provvedere a tutte le necessità di Lulu. Il cane resterà in possesso di Martha Burton».

Il padrone muore in un incidente, Coki resta solo a casa cinque giorni e rischia di morire: ora cerca casa

«Amava davvero il cane», ha commentato la nuova proprietà Martha, che sarà abbondantemente rimborsata per la cura della cagnolina. La donna sa che non sarà facile riuscire a spendere tutti i 5 milioni di dollari per le necessità di Lulu. «Beh, mi piacerebbe provare» afferma però con un sorriso ai media americani. Non è chiaro poi cosa succederà ai soldi rimasti nell'apposito fondo quando Lulu, che ad oggi ha 8 anni, un giorno morirà. Sarà il tribunale di successione a determinare il proseguimento di questa singolare storia.

Lunedì 15 Febbraio 2021, 13:38 - Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio, 01:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA