Cane lasciato sul terrazzo al freddo va in ipotermia e muore, denunciati i proprietari

Un chow chow (immag repertorio diffusa da Adnkronos)
di Remo Sabatini
3 Minuti di Lettura
Martedì 14 Dicembre 2021, 17:42 - Ultimo aggiornamento: 19:41

Quando le guardie zoofile erano riuscite ad intervenire, quel povero cane era già in ipotermia. Stremato, era apparso subito in condizioni gravissime. Ma cominciamo dall'inizio. Siamo a Montemurlo, piccolo centro della provincia di Prato, a due passi da Pistoia. Lì, alcuni residenti, si accorgono di un cane che sembra un orsetto che trascorre buona parte delle sue giornate sul terrazzo. Quell'orsetto è un chow chow, batuffolone di pelo e tenerezza di origine orientale. Così, visto il freddo pungente di questi giorni, preoccupati, allertano le Guardie zoofile di Fare Ambiente.

Cane rimane imprigionato in un dirupo. L'incredibile salvataggio in elicottero dei Vigili del Fuoco

Cane lasciato sul terrazzo al freddo va in ipotermia e muore

L'associazione di tutela ambientale di Prato, interviene immediatamente e, preso contatto con il padrone di casa e del cane, riescono finalmente ad incontrare l'animale. L'allarme è immediato. Il chow chow infatti, già in ipotermia, appare subito in gravi condizioni. Da qui il trasferimento dal veterinario dove, nonostante le cure, il giorno successivo muore. A questo punto la domanda è d'obbligo: "perché quel cane, era stato lasciato al freddo e al gelo?". Il proprietario, un 24enne che divide l'abitazione con la compagna, come riportato da alcuni quotidiani locali tra i quali notiziediprato.it si sarebbe giustificato adducendo problemi legati al lavoro che avrebbero impedito loro di portarlo fuori per le normali necessità. Una giustificazione che, quantomeno singolare, non ha risparmiato ai due la denuncia per maltrattamenti e lesioni formalizzata da soccorritori e polizia municipale. Ma non è tutto perché è venuto fuori che quel povero cane morto di freddo, oltre a non essere registrato, pare fosse proveniente dalla Bulgaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA