L’estate di Lola, Maki e Lu è uno spot anti-abbandoni

Martedì 6 Agosto 2019 di Marco Pasqua
L’estate di Lola, Maki e Lu è uno spot anti-abbandoni
L’ingresso di Lu nella vita di Maki e Lola, rispettivamente micio e labrador, è stato abbastanza semplice. Perché gli animali, a differenza degli umani, hanno spesso una capacità di adattamento decisamente superiore, talvolta imbattibile. E così, quando questa labrador nera, pestifera come tutti i cuccioli sanno essere ma non meno affettuosa, è piombata nella sua nuova casa, i suoi due coinquilini hanno iniziato a studiarla. Alla fine, ha prevalso la voglia di stare insieme.
 

Lu e Lola, ora, sono inseparabili: la prima segue la seconda ovunque, le dorme praticamente addosso, a caccia perenne di coccole. Il gatto Maki, invece, ha combattuto un po’ per farsi rispettare – si sa come sono fatti i mici – ma alla fine ha ceduto. Un regalo, quello che è stato fatto alla padrona, Patrizia Prestipino, in controtendenza: perché luglio e agosto restano ancora i mesi degli abbandoni. Mesi in cui le bestie umane decidono di sbarazzarsi dei loro animali. Un trend contro il quale la deputata dem, animalista nei fatti (e non sono con le parole), è scesa in campo realizzando un apposito video-denuncia. Anche se poi, alla fine, il migliore appello è quello che arriva dalle foto dei tre animali accoccolati: «In mare o in montagna, d’estate o d’inverno, non ho dubbi: loro vengono sempre con me». 

marco.pasqua@ilmessaggero.it Ultimo aggiornamento: 13:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma