Nutella Biscuits, la rivoluzione di Ferrero: «Sarà il biscotto più venduto in Italia»

Giovedì 24 Ottobre 2019
1
Nutella Biscuits, la rivoluzione di Ferrero: «Sarà il biscotto più venduto in Italia»

Non nascondetevi dietro il barattolo. Quanti di voi hanno spalmato la Nutella sopra i biscotti? Tanti, tantissimi. Lo ha capito anche la Ferrero, l'azienda produttrice della famosa crema alle nocciole. Per questo, dopo 55 anni, lancia i biscotti ripieni di Nutella, una delle più amate al mondo.

Si chiamano i Nutella C, pronti a sbarcare sugli scaffali italiani nei primi giorni di novembre. Il nuovo nato in casa Nutella, sottolineano alla Ferrero, coniuga la croccantezza e friabilità tipiche dei frollini al gusto e alla consistenza della Nutella, che rappresenta il 40% del prodotto. L'impasto è fatto con ingredienti selezionati, quali la farina di frumento e lo zucchero di canna. I Nutella Biscuits sono prodotti nello stabilimento di Balvano, in provincia di Potenza, dove Ferrero ha investito oltre 120 milioni di euro per una linea produttiva ad hoc. I nuovi biscotti sono stati lanciati ad aprile in Francia e l'obiettivo di Ferrero è commercializzarli in tutto il mercato europeo. In Italia il pubblico potrà assaggiarli in anteprima fino al 31 ottobre a Casa Nutella, allestita in piazza Gae Aulenti a Milano, e poi esprimere il proprio gradimento.

Leggi anche Nutella, indagine sul lavoro minorile: le catene australiane chiedono chiarimenti alla Ferrero
Leggi anche Nutella, Ferrero premia i dipendenti: oltre 2.000 euro di bonus in busta paga
 

 

Le reazioni all'assaggio saranno rilevate con dei tablet e contribuiranno ad alimentare un 'counter' che ha la forma del cuore impresso sui Nutella Biscuits. Il counter sarà anche alimentato dalle interazioni social, le visite al sito Nutella e le ricerche su Google sul nuovo prodotto. In questo modo tutti potranno diventare, è stato spiegato durante l'evento a Milano, ambassador di Nutella Biscuits e supportare il loro arrivo in Italia. Il 4 e il 5 novembre, inoltre, circa mille dipendenti del gruppo Ferrero saranno in oltre 4 mila punti vendita in tutta Italia per presentare e far provare ai consumatori la novità.
 


«Prodotto più venduto». I Nutella Biscuits saranno il biscotto «più venduto» sul mercato italiano. Di questo si è detto certo l'amministratore delegato di Ferrero Italia, Alessandro d'Este, durante il lancio a Milano dei primi biscotti alla Nutella che arriveranno nei supermercati dal 4 novembre. «Il prodotto farà un risultato strepitoso: ci aspettiamo 80 milioni di fatturato nei primi 12 mesi e 25 milioni di unità vendute. Saremo il primo biscotto del mercato. Quindi c'è grande ambizione ma anche grande gioia nel regalare questo momento di felicità agli italiani» ha annunciato d'Este. «Nutella - ha sottolineato l'ad - è uno dei brand più amati dagli italiani: abbiamo testato per oltre 10 anni questo biscotto, per cui sappiamo esattamente quanto gli italiani lo apprezzano.

Fino al qualche mese fa il 66% degli italiani sosteneva di conoscere il prodotto pur non avendolo mai visto». I Nutella Biscuits sono stati lanciati per la prima volta in Francia ad aprile e in questi mesi hanno realizzato vendite «tre volte superiori a quelle del primo prodotto del mercato. In Italia ci aspettiamo qualcosa di più» ha aggiunto d'Este. «Ferrero - ha concluso - continua a investire in Italia: negli ultimi 8 anni oltre un miliardo di euro nei quattro stabilimenti. A Balvano per i Nutella Biscuits abbiamo avviato una linea di produzione da 120 milioni di euro con 150 addetti. Siamo molto contenti e fieri di questo prodotto dal gusto italiano, fatto dagli italiani, che diventerà amato in tutto il mondo».

Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre, 16:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma