DIETA

Frittura di calamari perfetta: il segreto è prima della cottura

Martedì 8 Settembre 2020
video

Esistono poche semplici regole per riuscire ad avere una frittura di calamari perfetta. Gran parte del lavoro va fatto prima della frittura vera e propria, ma dà grandissime soddisfazioni. Bastano infatti alcuni semplici accorgimenti per ottenere una frittura di calamari perfetta, croccante ed appetitosa. Ecco quali sono le regole da rispettare. Foto: Shutterstock

LEGGI ANCHE: -- Il sushi fa ingrassare? Fa più male di una pizza: ecco quante calorie ha

Bimbo mangia per anni solo panini al formaggio: guarigione miracolosa grazie all'ipnosi

 

 

Ecco la ricetta

1) Una volta lavati e tagliati asciugate gli anelli e non salateli: questo renderà la frittura più croccante
2) Non immergeteli nell'olio bollente se non dopo averli tenuti a temperatura ambiente: in altre parole non friggeteli se ancora congelati o comunque freddi
3) Importante è anche usare una padella molto capiente per non affastellare gli anelli e garanatire a ognuno una cottura regolare
4) Ogni anello deve essere completamente immerso nell'olio bollente
5) L'olio più adatto è quello di arachidi. Si può usare anche quello extravergine di oliva purché si sia certa della sua assoluta qualità e genuinità e acidità il più vicino possibile allo zero.

Buona frittura

 

Ultimo aggiornamento: 9 Settembre, 13:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA