Firenze celebra Caterina de' Medici, ricreato il suo menù di nozze

Venerdì 25 Ottobre 2019
Caterina de' Medici e la cucina francese, tra leggende e realtà: è il tema al centro di una serie di appuntamenti, culinari e non, in programma a Firenze dal 27 al 29 ottobre nell'ambito delle celebrazioni per il Cinquecentenario della nascita di Cosimo I e Caterina de' Medici promosse da '500 Cosimo Caterina.

Le iniziative approfondiranno i legami gastronomici tra Italia e Francia e il mito della tavola che ruota attorno alla figura della giovane duchessina di Firenze, poi divenuta regina di Francia. Sarà anche ricreato il menù e l'atmosfera del banchetto di nozze di Caterina de' Medici andato in scena il 28 ottobre del 1533 in occasione del matrimonio a Marsiglia con Enrico di Valois, futuro re di Francia. Primo incontro al mercato centrale in cui si discuterà se è stata davvero Caterina a portare la forchetta sulla tavola d'Oltralpe o se è ai suoi cuochi che si deve l'introduzione dei carciofi, dei meloni, dei sorbetti e della crema frangipane.

La conferenza sarà tenuta da Pascal Brioist, storico francese del Rinascimento e dell'età moderna. Brioist sarà anche tra i protagonisti della speciale conferenza-cena in programma il 28 ottobre prima all'Istituto Francese e poi all'Enoteca Pinchiorri: un'occasione per degustare il menù di nozze di Caterina de' Medici, approfondire il cerimoniale, le musiche e le danze che animavano il banchetto, l'allestimento della tavola e la presentazione dei piatti. Interverranno Anna-Maria Evangelista, docente di storia della cucina; Annie Féolde, chef dell'Enoteca Pinchiorri. Tra i piatti, lingua di bue in fricassea e zeppole alla romanesca, pasticcetti sfogliati d'animelle, tortelletti coperti di cacio, zucchero e cannella, torta di polpa di anguilla e spinaci, e ancora, pasticcio con fagiano, seguito da vari dolci. Il giorno dopo sarà la volta de
La merenda di Caterina, dedicata ai più piccoli. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma