Dieta Super Veloce, - 4 chili in 3 giorni: il segreto e il menù (anche per chi pranza in ufficio)

Dieta Super Veloce, - 4 chili in 3 giorni: il segreto e il menù (anche per chi pranza in ufficio)
7 Minuti di Lettura
Sabato 25 Settembre 2021, 13:19 - Ultimo aggiornamento: 30 Settembre, 15:46

Settembre è il mese in cui riparte la routine. Rimettere mano all'agenda, togliendo le infradito e ricominciando a usare le scarpe, è fonte di grande stress. Incastrare tutto (figli, lavoro, vita sociale) non è facile e ci si sente centrifugati. A rimetterci è sempre il nostro benessere mentale e anche fisico. Con il rientro in ufficio e le corse da una parte all'altra della città il rischio è di incappare nell'errore del «mangio quello che mi capita». Ecco questo è l'unico modo certo per prendere chili. E molte persone arrivano a fine settembre con 4-5 chili in più, dopo il danno (del rientro alla quotidianità) pure la beffa, verrebbe da dire. Per questo abbiamo pensato di proporre una Dieta Super Veloce (così l'abbiamo battezzata) che vi permetterà di perdere 4 chili in 3 giorni, e mangiare bene. Certo è che essendo una dieta estrema va sempre consultato il medico prima di seguire questo regime alimentare e dimagrire nel giusto modo. Ma capiamo meglio di cosa si tratta questa Dieta Super Veloce.

Dieta dei 22 giorni, come perdere 11 kg in 3 settimane: il programma del regime alimentare (usato anche da JLo)

Dieta Super Veloce, ecco cosa è

Si tratta di una dieta lampo basata su un regime molto ferreo che aiuta a sgonfiare la pancia e a depurare l'organismo. È una dieta ipocalorica di 1200 calorie, molto facile e veloce che non presenta effetti collaterali e può tranquillamente essere seguita da chiunque. Attenzione però perchè come tutte le diete anche questa alimentazione ha le sue regole e la raccomandazione per questo regime è che può essere seguito solo per tre giorni e solo una volta ogni tre mesi! È un menù equilibrato, sebbene si tratti pur sempre di una dieta ipocalorica. Assolutamente consigliato, quando si decide di seguire questa dieta, contattare il proprio medico per avere tutte le informazioni in merito alla propria salute. Solo in questo modo sarà più facile raggiungere e mantenere il proprio peso forma ideale. Chiaramente, l’ideale sarebbe affiancare tale percorso nutritivo con regolare allenamento fisico, in modo da depurare l’organismo in modo equilibrato e salutare.

I consigli e gli alimenti vietati

Essendo una dieta very strong è utile tenere a mente accorgimenti indispensabili per la riuscita della perdita dei chili in più. 1. Bere molta acqua con l’aggiunta di succo di limone. 2. Lo zucchero invece deve essere eliminato dalla dieta ma potete dolcificare gli alimenti con il miele. 3. Durante la dieta bisogna anche eliminare il pane bianco. 4. Dimentichiamoci le bevande gassate, zuccherate o alcoliche. 5. Necessario condire gli alimenti con olio extra vergine di oliva, poco sale e aceto di mele. 6. Ci si può concedere un solo caffè al giorno. 7. Questa dieta può essere seguita per 3 giorni o al massimo 5, seguendo tutti i consigli. 8. È consigliabile svolgere almeno 30 minuti di attività fisica al giorno.

Dieta dei 22 giorni, come perdere 11 kg in 3 settimane: il programma del regime alimentare (usato anche da JLo)

Il trucco segreto

Un trucco utile da tenere a mente è che un cucchiaio di crusca d’avena al giorno, meglio se assunta al mattino, è un ottimo elemento per un organismo sano. In alternativa si può anche scegliere l’avena. Pertanto al mattino si può consumare l’avena sotto forma di fiocchi, insieme al latte a colazione. Durante la giornata, dei fiocchi d’avena sono ottimi come spuntino. E come bevanda si può far bollire un pugno di chicchi d’avena in un litro d’acqua, filtrarla e berla. Per seguire questa dieta e poter perdere peso in breve tempo bisogna avere molta forza di volontà e determinazione. 

Dieta lampo, come perdere 7 kg in 7 giorni: menù e consigli (miracolosi)

Menù tipo

Ma ora entriamo nel vivo della dieta e vediamo cosa si mangia in un esempio di menù completo dei 3 giorni.

Primo giorno

Colazione: Un bicchiere di latte parzialmente scremato (gr 100), caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero e una fetta biscottata. In alternativa al caffè si può scegliere del tè o orzo a piacere, con un cucchiaino di zucchero e due fette biscottate.

Spuntino: Un kiwi, oppure uno yogurt magro da 125 g o andrà bene anche della frutta.

Pranzo: Tonno sott’olio sgocciolato (una confezione da 80 g), accompagnato da pomodori oppure insalata o fagiolini e 40 g di pane, oppure un pacchetto di cracker da 25 g. Alternativa al tonno per pranzo potrebbero essere anche 150 g di patate al vapore, 200 g di peperoni arrostiti e conditi con olio a crudo e poco sale, 70 g di ricotta.

Merenda: Un mandarino sarebbe l'ideale ma se proprio siete in carenza di zuccheri anche un cioccolatino fondente da 10 gr.

Cena: Un petto di pollo (130 g), insalata verde mista oppure delle zucchine, condite con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva, accompagnato da 40 g di pane. Per cena si potrebbe anche optare per un minestrone di verdure e 50 g di prosciutto crudo, al posto del petto di pollo.

Dieta Carb Lover's, come perdere 5 kg mangiando carboidrati: il goloso (e sano) regime alimentare

Secondo giorno

Colazione: È identica per tutti e tre i giorni, quindi: Un bicchiere di latte parzialmente scremato (gr 100), caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero e una fetta biscottata. In alternativa al caffè si può scegliere del tè o orzo a piacere, con un cucchiaino di zucchero e due fette biscottate.

Spuntino: Un frutto, il kiwi resta il più indicato oppure dello yogurt magro da 125 g oppure alla frutta.

Pranzo: Un uovo sodo, dei pomodori o dell’insalata o fagiolini a piacere condito con un cucchiaino di olio d’oliva e accompagnato con 40 g di pane o un pacchetto di cracker. Per pranzo si può optare anche per del salmone cotto al vapore e 50 gr di songino condito con olio a crudo.

Merenda: Un frutto o una spremuta d’arancia oppure un solo cioccolatino.

Cena: Una mozzarella light da 125 g, accompagnata da un’insalata verde mista oppure zucchine con un cucchiaino di olio e 40 g di pane. Se amate i legumi per cena potreste anche preparare una zuppa di legumi e 1 uovo sodo.

Dieta Rina, come perdere 25 chili: lo schema dei 4 giorni che ti rivoluzionerà la vita

Terzo giorno

Colazione: È identica per tutti e tre i giorni, quindi: Un bicchiere di latte parzialmente scremato (gr 100), caffè a piacere, un cucchiaino di zucchero e una fetta biscottata. In alternativa al caffè si può scegliere del tè o orzo a piacere, con un cucchiaino di zucchero e due fette biscottate.

Spuntino: Uno yogurt magro da 125 g oppure alla frutta, come ad esempio un kiwi.

Pranzo: 60 gr di formaggio light spalmabile, pomodori, dell’insalata o fagiolini a piacere e per condire un cucchiaino di olio extravergine d’oliva e pane 40 g o un pacchetto di cracker da 25 g.

Merenda: Sempre un cioccolatino da 10 gr oppure un mandarino, a scelta.

Cena: 140 g di pesce, insalata verde mista o zucchine condite con un cucchiaino di olio e accompagnato con 40 gr di pane. Come sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista soprattutto se si soffre di diabete o altre patologie.

Diete, primo atlante: più efficaci quelle con pochi carboidrati

Le alternative per chi pranza in ufficio

Certo è che questo regime alimentare è difficile da seguire per chi è abituato a mangiare in ufficio o fuori casa ecco quindi che vi sveliamo i segreti per seguire la Dieta Super Veloce anche per chi vive on the road. Per chi fosse abituato a mangiare fuori casa e quindi impossibilitato a seguire tali indicazioni, bisogna ricordare che un intero un pasto può essere sostituito da 130/150 g di pizza al taglio, oppure da 50 g di pane con 30 g di salumi a scelta (da preferire tacchino e bresaola). Le verdure sopra indicate possono chiaramente essere sostituite da altri tipi a propria scelta.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA