DIETA

Dieta, si dimagrisce mangiando più a colazione che a cena

Giovedì 27 Febbraio 2020
Fare una ricca colazione consente di bruciare molte più calorie che mangiare a cena. È la conclusione alla quale giunge uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism da Juliane Richter, psiconeurobiologa dell'Università di Lubecca (Germania). La spiegazione sta nella cosiddetta termogenesi indotta dalla dieta (DIT), cioè dalle calorie che si bruciano (letteralmente) per digerire un pasto. I ricercatori tedeschi hanno scoperto attraverso una serie di sofisticati esperimenti che, a parità di calorie ingerite, digerire la colazione fa bruciare due volte e mezzo le calorie che si bruciano per smaltire la cena. Anche i livelli di glucosio e di insulina nel sangue sono risultati più bassi dopo colazione che dopo cena. Una certa quantità dell'energia assunta col cibo viene consumata per consentire l'assorbimento intestinale delle sostanze nutritive e per immagazzinare quelle da mettere da parte. È la cosiddetta termogenesi indotta dalla dieta. Questa ricerca dimostra che la DIT è più elevata al mattino che alla sera. La DIT può inoltre essere influenzata anche dall'attività del sistema nervoso simpatico e dato che i livelli di adrenalina nel sangue sono in generale più elevati al mattino, anche questo contribuisce a far bruciare più calorie. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Dalla candeggina ai contagi: ecco le bufale su cani e gatti

di Marco Pasqua