Natale, i dolci in eccesso portano tristezza: zuccheri come tempesta per la salute mentale

Sabato 14 Dicembre 2019
Natale, i dolci in eccesso portano tristezza: zuccheri come tempesta per la salute mentale

I dolci in eccesso possono portare tristezza. Meglio lasciare quindi sulla tavola l'ennesimo pezzo di pandoro, panettone, quell'ultimo struffolo che sembra proprio aspettare di essere mangiato, soprattutto se a Natale si è vittime del cosiddetto 'effetto Grinch', il personaggio di fantasia che detesta questa festività, che porta una sensazione di distacco e può innescare depressione, malumore, spossatezza e irritabilità, una latente tristezza che spinge a rinchiudersi in sé stessi.

Panettone e pandoro, oltre 350 calorie a fetta: ecco quale dolce fa ingrassare di più
 


L'antidoto contro l'holiday blues, cioè la malinconia delle Feste, è proprio evitare gli zuccheri in eccesso, di cui molti cibi che in questo periodo si consumano sono ricchi. Il suggerimento (una vera e propria 'prova di resistenzà davanti alle tante bontà natalizie, ma da cui secondo gli studiosi si può venire ripagati) arriva da una ricerca dell'Università del Kansas, pubblicata su Medical Hypotheses. Lo studio evidenzia che consumare zuccheri aggiunti - comuni in tanti cibi delle Feste - può innescare processi metabolici, infiammatori e neurobiologici legati a malattie depressive. Insieme alla luce in diminuzione durante l'inverno ed ai cambiamenti nei modelli di sonno, un elevato consumo di zucchero potrebbe provocare secondo i ricercatori la «tempesta perfetta» che influisce negativamente sulla salute mentale.

Panettone e pandoro, l'83% non sceglie e mangia entrambi
 


Per Stephen Ilardi, autore dello studio, evitare l'aggiunta di zucchero nella dieta potrebbe essere particolarmente impegnativo perché si sperimenta un iniziale miglioramento dell'umore. Poi però, in dosi elevate, la paradossale conseguenza può essere un peggioramento dell'umore stesso. «Quando consumiamo dolci, agiscono come una droga - spiega il ricercatore - hanno un immediato effetto di miglioramento dell'umore, ma a dosi elevate possono anche avere una paradossale conseguenza a lungo termine di peggiorarlo, ridurre il benessere, aumentare l'infiammazione e causare aumento di peso».

I Nas nei mercatini di Natale: sequestrati 300 chili di dolci

I ricercatori hanno raggiunto le loro conclusioni analizzando una vasta gamma di ricerche sugli effetti fisiologici e psicologici del consumo di zucchero aggiunto. Nelle Feste occhio anche all'inattività: bastano 2 settimane per aumentare il grasso corporeo e danneggiare muscoli e ossa, secondo una ricerca dell'Università di Liverpool, presentata al meeting Future Physiology 2019. In particolare per gli anziani il consiglio valido è vincere la pigrizia e fare un passeggiata, nonostante le temperature che possono essere rigide.

Natale, quando i dolci diventano profumi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma