Scatta il bonus per il compleanno della dieta mediterranea

Scatta il bonus per il compleanno della dieta mediterranea
2 Minuti di Lettura
Lunedì 16 Novembre 2020, 18:15

Pasta, verdure, frutta e olio extravergine di oliva, prodotti simbolo della dieta mediterranea che hanno registrato un aumento dell’11% dei consumi negli ultimi mesi. Scatta così il bonus di filiera per menu 100% Made in Italy nei ristoranti colpiti dall’emergenza Covid a 10 anni esatti dal riconoscimento Unesco della dieta mediterranea come patrimonio immateriale dell’umanità. Lo rende noto la Coldiretti, nel sottolineare che sarà possibile presentare le domande fino al 28 novembre 2020. Per la prima volta si interviene in modo integrato dal campo alla tavola con un bonus che a cascata sostiene, insieme alla ristorazione, anche l’industria alimentare e l’agricoltura italiana e contribuisce a salvare il patrimonio di prodotti nazionali alla base della dieta mediterranea che ha subito un duro colpo dal taglio del 48% dei consumi fuori casa degli italiani nel 2020, secondo l’analisi della Coldiretti. 

Un investimento importante per l’economia ma anche per la salute degli italiani con il sostegno a pasta, frutta, verdura, carne, extravergine e il tradizionale bicchiere di vino che consumati a tavola in pasti regolari, hanno consentito fino ad ora agli italiani di conquistare il primato europeo di longevità. Il provvedimento del bonus, ricorda la Coldiretti, diventa operativo proprio il giorno del compleanno della dieta mediterranea che secondo quanto riportato nella decisione del Comitato di valutazione per l’iscrizione dell’Unesco il 16 novembre 2010 è molto di più di un semplice regime alimentare poiché «la dieta mediterranea è un insieme di competenze, conoscenze, pratiche e tradizioni che vanno dal paesaggio alla tavola».

© RIPRODUZIONE RISERVATA