Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Dieta del dott. Nowzaradan, come perdere 2 kg in una settimana: le regole del regime alimentare (e il menù) dell'esperto Usa

L'esperto in obesità cronica dà le linee guida del suo schema alimentare per perdere fino a 20 chili

Dieta del dott. Nowzaradan, come perdere 2 kg in una settimana: le regole del regime alimentare e il menù dell'esperto Usa
6 Minuti di Lettura
Mercoledì 6 Luglio 2022, 13:39 - Ultimo aggiornamento: 11 Luglio, 08:52

Con l'estate alle porte la voglia di essere in forma aumenta sempre più e così schizza nelle vette delle ricerche la dieta perfetta da seguire. Quello che vogliamo proporre oggi è un regime alimentare molto rigido ma dai risultati certi: la dieta del dottor Nowzaradan. Si proprio lui il medico, diventato celebre per il programma Vite al limite in onda su real time, tra i maggiori esperti negli Stati Uniti di trattamento dell’obesità e chirurgia bariatrica. Se seguito, questo stringente regime, consente di perdere fino a 2 kg a settimana. E c'è chi garantisce che è riuscito a perdere fino a 20 kg in poche settimane. La dieta Nowzaradan costituisce un vero e proprio regime alimentare a basso contenuto di carboidrati e ad alto contenuto proteico. Difatti si tratta di un piano alimentare pensato specificatamente per pazienti affetti da obesità cronica.

Dieta, la colazione perfetta per tornare in forma: i menù, gli orari e i "dolci" 5 esercizi del mattino per il benessere fisico e mentale

Dieta Nowzaradan, ecco il regime alimentare che impazza negli Usa

Non è quindi sicuramente una dieta adatta a chi è in sovrappeso e vuole perdere solo qualche chilo essendo particolarmente restrittivo e di natura low carb, con un apporto che va da 1200 a 800 calorie al giorno. Inoltre è una dieta che deve essere eseguita solo dopo valutazione e accertamenti medici.

La dieta Nowzaradan prevede una riduzione importante delle quantità di carboidrati, compresi quelli di origine vegetale, e una maggiore assunzione di proteine e lo schema si puà dividere in due parti: una iniziale intensa in cui perdere peso in modi intensivo e una seconda parte conservativa.

Dieta, i drink estivi fanno ingrassare «e danneggiano il metabolismo». Come limitare i danni

Le regole fondamentali da seguire

Tra le regole più importanti, è possibile ricordare quella relativa al numero di pasti da effettuare durante la giornata, che devono essere frugali ma frequenti. Una attenzione particolare è rivolta poi all’assunzione di liquidi, che non deve mai essere inferiore a 1 litro e mezzo o 2 di acqua al giorno. Bevande zuccherate o simili sono del tutto bandite, così come anche fritti, dolci e snack di qualsiasi tipo. 

Volendo prendere ad esempio una giornata tipo di chi segue questo regime alimentare può iniziare con una colazione a base di yogurt magro, con  un caffè e 200 ml circa di latte scremato. Come spuntino mattutino, si può optare per un uovo o per circa 50 grammi di bresaola. Per quanto riguarda il pranzo, si possono portare in tavola circa 100 grammi di carne magra (petto di pollo, tacchino, vitello magro). Ma per chi preferisce può mangiare anche il pesce (ma sardine e salmone sono bandite). Come contorno vanno benissimo delle verdure non amidacee. Proseguendo con lo spuntino pomeridiano e con la cena, citiamo la possibilità di scegliere rispettivamente un uovo sodo e il mix carne bianca e verdure, al quale è possibile associare 50 grammi di fagioli lessi. 

Addio dieta, una pillola per stare in forma senza rinunce (né allenamento): "scoperta" la molecola contro l'obesità che "imita" i benefici dello sport

I divieti

Essendo un regime che vieta i carboidrati è necessario dire no a tutti quegli alimenti che contengono carboidrati, anche verdure come carote, zucca, legumi, porri, carciofi e barbabietole. Le verdure devono essere non amidacee, ad esempio zucchine, broccoli, asparagi, radicchio, insalate, sedano, finocchi, cavolfiori, spinaci, cetrioli, peperoni, funghi, melanzane e germogli di soia.

 

Per ciò che riguarda la carne, il consiglio è di prediligere carni bianche come pollo e tacchino. La quantità non deve mai superare i 140 gr al giorno, accompagnata magari da un contorno di verdure. Le carni rosse in grandi quantità, d’altra parte, alzano il livello di colesterolo e possono interferire con il processo di dimagrimento. Addio invece a pane, pasta, pizza, dolci, legumi e simili in generale. Le quantità specifiche dipendono dall’apporto calorico, dalle 1200 alle 800 calorie. Per quanto riguarda i liquidi, come detto va bevuta almeno 1 litro e mezzo d'acqua. Il tè senza dolcificante può essere una valida alternativa all’acqua. Niente alcool, naturalmente. Anche per quanto riguarda i condimenti, possono essere consumati in quantità ridotte ma non più di uno per piatto. Naturalmente sono da evitare condimenti di origine animale, come strutto e burro. Meglio optare per olio extra vergine di oliva e di semi. Anche sale, zucchero e spezie non devono superare 1 o 2 grammi per pasto. 

Dieta emozionale, il menù che placa la fame nervosa: ecco i 7 alimenti che saziano in fretta (e non fanno ingrassare)

Dieta Dott. Nowzaradan: Menù giornaliero da 1200 calorie

Colazione: Si può optare 150 grammi di fiocchi di latte magro, un caffè o the senza aggiunta di alcun dolcificante. Al posto dei fiocchi di latte, potete preferire uno yogurt greco bianco scremato o un'omelette con 150 grammi di albumi. Se preferite, optate per latte scremato o di soia.

Pranzo: 100 grammi di pesce o carne magri come nel caso di pollo, tacchino, spigola o sogliola. Un frutto a fine pasto. Per vegani e vegetariani, 75 grammi di tofu alla piastra posso sostituire la carne. Aggiungete un contorno di verdure non amidacee, condite con poco olio di oliva o solo limone.

Cena: 75 grammi di bresaola oppure, preferendo evitare la carne, un'omelette preparata con 150 grammi di albumi d’uovo. Come contorno, 50 grammi di fagioli lessi scolati. Pensando agli snack durante la giornata, tenete conto di due spuntini tra colazione e pranzo, una merenda e uno snack dopo cena. Potete scegliere tra un cetriolo tagliato a fette, un uovo sodo, un cucchiaio di crusca di avena oppure uno yogurt scremato bianco con 150 grammi di cannella.

Dieta macrobiotica, il menù del regime allunga-vita amato dallo star system: da Madonna e Scarlett Johansson, tutti la seguono

Dieta Dott. Nowzaradan: Menù giornaliero da 800 calorie

Questo è il regime alimentare più restrittivo secondo la dieta Nowzaradan, volto a dimagrire perdendo una grande quantità di peso.

Colazione: Un vasetto di yogurt magro con caffè e thè senza zucchero. Oppure, 150 grammi di cornflakes con latte magro.

Pranzo: 150 grammi di lenticchie, ceci oppure 150 grammi di carne bianca. In aggiunta, 150 grammi di verdura o 50 grammi di insalata condite con 1 cucchiaio di olio. Un frutto fresco a conclusione.

Cena: 150 grammi di pesce alla griglia escludendo salmone e sardine. Possiamo optare anche per 150 grammi di certosino o ricotta di mucca, con 150 grammi di verdura non amidacea. Gli snack durante la giornata si riducono, possiamo optare per un uovo sodo, una zucchina cruda o un cucchiaio di crusca di avena tra i pasti.

Dieta e invecchiamento della pelle, il dermatologo: «Ecco i cibi che la ringiovaniscono meglio del botulino»

© RIPRODUZIONE RISERVATA