Coronavirus, le regole per la grigliata in casa: dalla carne alla marinatura

Coronavirus, le regole per la grigliata in casa: dalla carne alla marinatura
2 Minuti di Lettura
Venerdì 24 Aprile 2020, 21:37

Arrivano le "regole d'oro" per una grigliata di carne perfetta da fare anche a casa nel periodo di isolamento. A consigliarle, per continuare a vivere nei migliori dei modi la voglia di condivisione e il buon umore che in genere circonda la carne alla griglia, soprattutto in occasione di festività e scampagnate fuoriporta, è "Carni sostenibili". L'organizzazione no profit per grigliare in sicurezza anche in casa, consiglia di preferire aree ventilate, balconi e terrazzi o uno spazio giardino. Allo stesso tempo viene suggerito di utilizzare "griglie pensate proprio per casa che grigliano e cuociono senza fare fumo".

Coronavirus: Ikea svela il segreto delle sue polpettine svedesi, ecco come farle a casa/La ricetta

Sulla scelta della carne gli esperti indicano di preferire  tagli nobili di bovino, come costate e filetto, braciole o costine di maiale, cosce o petto di pollo, insieme a salsicce, hamburger e spiedini. Per garantire invece una cottura salutare si segnala che la griglia deve essere rovente e "la brace senza fiamme ricoperta di polvere bianca".
Per la buona riuscita della grigliata viene svelato anche qualche trucco quale quello, ad esempio, di estrarre dal frigo le fette di carne intere almeno due ore prima del consumo e condirle con sale e un filo d'olio prima della cottura. In particolare è consigliato di "utilizzare marinature a base di erbe aromatiche visto che "sono un concentrato di antiossidanti che in parte evitano che si formino le sostanze potenzialmente nocive derivanti dalla cottura sulla fiamma viva".

E' preferibile mangiare la carne sempre con gli alimenti contenenti vitamina C, in combinazione con una bruschetta per i carboidrati e con verdure fresche e grigliate, per rendere l'apporto nutrizionale maggiormente equilibrato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA