Bacio Perugina Gold, il nuovo cioccolatino impazza sui social. Cambiano anche i celebri bigliettini

Lunedì 7 Settembre 2020
Bacio Perugina Gold, il nuovo cioccolatino impazza sui social. Cambiano anche i celebri bigliettini

Il più famoso dei cioccolatini, il Bacio, si veste di nuovo ed è subito fenomeno social. La nuova versione si chiama Gold ed è una edizione limitata al gusto caramello. Per l'occasione la Perugina ha selezionato 129 nuove frasi più attuali e contemporanee.

LEGGI ANCHE «Eurochocolate, nuovo logo e niente statue di cioccolato»

Fu di Giovanni Buitoni l'idea di chiamarlo «Bacio», mentre al Direttore Artistico della Perugina Federico Seneca si deve l'introduzione dei cartigli, i messaggi d'amore nascosti all'interno del mitico incarto stellato. Già allora il romanticismo si incontrava con la pragmaticità. Storica la frase: Un bacio senza barba è come una zuppa senza sale.

«Gold» nasce grazie ad un lavoro di minuziosa ricerca, che ha coinvolto i Maestri della Scuola del Cioccolato Perugina, esperti del design, della moda e del gusto. La sfida è stata quella di mantenerne inalterata la ricetta originale, la stessa dal 1922, con solo otto ingredienti naturali, creando un'armonia tra forma e dimensione del prodotto, per poter garantire un'esperienza di degustazione davvero appagante. Un'evoluzione di stile che ha coinvolto anche i cartigli. Sono state infatti selezionate ben 129 frasi nuove più attuali e contemporanee. Grazie alla scelta di nuovi autori, in grado di dare voce alle tante sfaccettature dell'amore: passione, amicizia, affetto, emozioni.
 


Sono 500 milioni i Baci venduti ogni anno, 1.500 quelli prodotti al minuto. Se mettessimo in fila tutti i Baci Perugina mai venduti, potremmo fare il giro del mondo 10 volte. Una curiosità: tutti i cartigli usati per incartare i Baci Perugina, che raggiungono una lunghezza totale di 18.000 Km, coprirebbero la distanza tra Perugia e Melbourne. Baci Perugina fa parte del Gruppo Nestlé, Azienda alimentare leader nel mondo, attiva dal 1866 per la produzione e distribuzione di prodotti per la Nutrizione, la Salute e il Benessere delle persone. Con 413 stabilimenti e circa 323.000 collaboratori distribuiti in oltre 190 Paesi, il Gruppo si è evoluto insieme ai suoi consumatori, sviluppando soluzioni al passo con il cambiamento dei bisogni e dello stile di vita della società.

© RIPRODUZIONE RISERVATA