Vasto, incendiata l'auto del sindaco Menna. Giallo sulle cause

Sul mezzo sono stati eseguiti minuziosi rilievi, sino a notte fonda, dalla polizia scientifica

Vasto, incendiata l'auto del sindaco Menna. Giallo sulle cause
di Giuseppe Ritucci
2 Minuti di Lettura
Lunedì 5 Dicembre 2022, 08:54 - Ultimo aggiornamento: 10:51

La macchina del sindaco di Vasto e presidente della provincia di Chieti Francesco Menna è andata a fuoco ieri sera in via Leopardi, una traversa di via Smargiassi, in centro storico. La vettura del primo cittadino, una 500 L, è stata avvolta dalle fiamme nella parte anteriore. Ad accorgersi di quanto stava accadendo sono stati i clienti di alcune attività di ristorazione della zona che, vedendo le fiamme, hanno dato l'allarme permettendo di mettere in salvo le vetture che vi erano parcheggiate accanto.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno domato il rogo e messo in sicurezza la zona. La volante del commissariato di Vasto ha poi avviato i sopralluoghi, poi coordinati dal vice questore aggiunto Fabio Capaldo. Menna è arrivato sul posto, raggiunto poi da diversi amministratori comunali, per recuperare alcuni effetti personali dalla vettura. Le indagini non escludono nessuna ipotesi. Sull'auto e nella zona interessata dall'incendio sono stati eseguiti minuziosi rilievi, sino a notte fonda, dalla polizia scientifica.

Nei giorni scorsi il primo cittadino aveva trovato l'auto con una ruota a terra, episodio non reso noto in precedenza, ma che ora porterebbe gli inquirenti a seguire l'ipotesi del dolo. Una volta terminati i rilievi l'autovettura è stata portata via da un carroattrezzi ed è a disposizione della polizia per ulteriori rilievi.

Chieti, elezioni provinciali da rifare per un errore nella consegna delle schede

© RIPRODUZIONE RISERVATA