Ultraleggero precipita in Abruzzo: feriti marito e moglie

Domenica 22 Settembre 2019
Un piccolo aereo è precipitato ieri pomeriggio ad Orsogna, in provincia di Chieti, nei pressi della Strada provinciale la Pescarese. Si tratta di bimotore a elica, a bordo del quale c'erano moglie e marito rimasti
feriti. Sul posto le ambulanze del 118, intervenuto anche con l'elicottero partito da Pescara, e tutti i mezzi di soccorso.

I passeggeri erano una coppia di australiani. L'uomo, 51 anni, che ha origini italiane e, in particolare, del Foggiano, è pressoché illeso, mentre la donna, 48 anni, originaria del Tonga, ha riportato delle fratture agli arti inferiori. I coniugi, partiti da Alanno (Pescara), erano diretti a Termoli (Campobasso). Secondo una prima ricostruzione, il velivolo - un ultraleggero biposto a motore - ha avuto dei problemi al motore ed è stato tentato un atterraggio di emergenza. Il mezzo aereo, un Kit Fox di proprietà dell'uomo, che ha riportato gravi danni nell'impatto, è precipitato in un terreno incolto, tra gli alberi, e su disposizione del sostituto procuratore della Repubblica di Chieti Giuseppe Falasca, è stato sequestrato. Sul fatto indaga l'Enac.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma