Ubriachi, rotolano in mezzo alla strada: uno arrestato e uno denunciato

Sabato 1 Dicembre 2018
In pieno centro, a Pescara, nell'ora del passeggio pomeridiano, completamente ubriachi prima si sono messi a creare scompiglio poi, quando sono arrivati i poliziotti del Reparto prevenzione crimine Abruzzo per riportare l'ordine, si sono scagliati contro di loro ferendone uno alla mano. Protagonisti due marocchini, uno dei quali: E.Q.K. di 39 anni, irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato in flagranza per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L'altro, N.Y., regolare, è stato invece solo denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale. Entrambi hanno già una marea di precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale, furto, rapina e rissa.

Giovedì pomeriggio, in via Chieti si sono messi a camminare e a rotolare in mezzo alla strada creando panico fra gli automobilisti per cui è partita immediatamente la segnalazione alla polizia. Nel giro di pochissimi minuti, sono intervenute sul poste le pattuglie del reparto prevenzione crimine che hanno cercato di bloccarli. Uno dei due, il 39enne, però come una furia si è messo a tirare calci e pugni, ferendo un agente e mandandolo quindi in ospedale, da cui è stato poi dimesso con 16 giorni di prognosi per una lesione alla mano. Ieri mattina, si è svolta la direttissima. Dovrà lasciare, appena disbrigate le varie pratiche burocratiche, il paese. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

´╗┐Romani pronti al rientro ma potrebbero ripensarci

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma