Roccaraso, Tullio Solenghi avvistato sulle montagne abruzzesi: «Spettacolo che ti rigenera»

Giovedì 16 Gennaio 2020 di Sonia Paglia
Roccaraso, Tullio Solenghi avvistato sulle montagne abruzzesi: spettacolo che ti rigenera
La vista delle montagne innevate di Roccaraso ha attratto l’attore, regista e doppiatore Tullio Solenghi. Del resto l'amore per la natura, la salvaguardia dell’ambiente, gli animali e la dieta vegetariana camminano di pari passo con il suo percorso artistico. Così Solenghi, dopo avere debuttato la sera precedente, insieme a Massimo Lopez, al teatro Massimo di Pescara, ieri si è ritagliato uno spazio, seppur di qualche ora, facendo sosta nella cittadina degli sport invernali, per poi proseguire verso Sant'Arpino, in provincia di Caserta.

E’ quasi ora di pranzo e Solenghi decide di fermarsi a mangiare con il suo assistente, in un noto ristorante di Roccaraso, a conduzione familiare, dove ad attenderlo c’è Ilia Gasbarro, la proprietaria. Le temperature rigide della montagna, che durante la notte vanno 10 gradi sotto lo zero, hanno invogliato l’attore a chiedere un tavolo posizionato vicino al tepore della stufa a pellet. Tullio Solenghi, con i suoi 71 anni, è apparso in ottima forma,  ha gustato le tagliatelle fatte in casa, condite con i funghi porcini, per poi concludere il pasto, da buon vegetariano, con una porzione di insalata mista, che avrebbe volentieri raddoppiato. Il tutto accompagnato da acqua naturale, rigorosamente a temperatura ambiente. «Vedo che qui c’è tanta neve - ha detto Solenghi - ma fa anche tanto freddo. E’ bellissimo ammirare questo spettacolo della natura che ti rigenera e soprattutto respirare aria pulita, prima di tornare al mio lavoro». Tullio Solenghi ha scambiato qualche battuta con i clienti del ristorante e con il parroco del paese, don Emanuele De Filippo, facendo selfie e autografi. Così come hanno fatto altri personaggi del mondo del cinema e dello spettacolo, quali Luca Zingaretti, il  mitico commissario Montalbano, Checco Zalone e la splendida Raffaella Fico. Quella del 2020, per Solenghi e Massimo Lopez è una tournée importante, tornano insieme sul palco dopo 15 anni, con lo stesso entusiasmo e passione degli esordi.  Ultimo aggiornamento: 13:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma